YOUTUBE E IL FENOMENO DEI TUTORIAL, INTERVISTA A NOEMI SPATARO ALIAS ” DOLCEFATINA90”

Sempre più spesso sentiamo parlare di tutorial, il metodo attraverso il quale viene trasferita, dal tutor allo ‘’studente’’, una parte della conoscenza di un determinato settore. Utilizzati nel mondo accademico, oggi i tutorial sono la chiave dell’istruzione virtuale. Basta entrare su youtube per avere accesso allo scibile delle cose. Dalla tecnologia alla cucina, si può con un click imparare a far un dolce o a resettare il proprio dispositivo mobile. Ma c’è un settore che più di altri ha spopolato sul tubo, quello della bellezza. Miliardi sono i giovani, guru di bellezza e stile, di ogni cultura e nazionalità che ogni giorno sono pronte a trasformarsi in perfetti docenti del fashion, davanti a videocamere di ultima generazione, rendendo i loro appartamenti dei veri e propri studi di registrazione. Tra questi make-up addicted c’è Noemi Spataro, una ragazza di 26 anni che vive nella splendida Calabria. Laureata in Scienze della Nutrizione, da sempre è attenta al cibo sano e ai valori di un corretto stile di vita. Alias ”dolcefatina90”, nel 2010 decide di aprire un canale su youtube,  incentrato sul lifestyle, su ricette healthy e sul make-up; quest’ultimo, sua immensa passione da sempre. Il suo percorso nel web le ha permesso, non solo di avere delle occasioni a livello lavorativo, ma anche di crescere molto dal punto di vista professionale.

Oggi, il suo canale conta di ben 23.000 iscrizioni.
 Prima di iniziare su youtube, aveva ben chiaro il format da dare al suo canale? Quali erano le sue aspettative di successo nel mondo del tubo?

La mia esperienza sul web è iniziata a fine 2010, periodo in cui
già molte delle più famose guru del make-up erano approdate
su youtube. Erano lontani i tempi in cui si apriva un canale per
motivi prettamente monetari, ma solo per puro divertimento.
Tutto quello che è arrivato, piccole collaborazioni e l’aumento del
numero dei follower,  è stato del tutto inaspettato.

È difficile emergere se non si interagisce con altri youtuber e con il pubblico dei fan?

Assolutamente si. Al primo posto deve esserci il rapporto con i
fan, che io considero degli amici.
Se non rispondi ai messaggi o ad alcune delle loro curiosità, non
puoi pretendere che si crei un rapporto di scambio.
Per quando riguarda altri youtuber, anche questo è un aspetto molto
importante. La community italiana è molto restia alle collaborazioni,
a differenza della community americana e questo è sicuramente un
punto a sfavore per canali come il mio che hanno
difficoltà a ritrovarsi tra i primi video di youtube.

Quanto incidono gli altri social network, come pagine facebook, instagram, twitter, per la diffusione e la crescita del canale?

Sicuramente moltissimo. Ti consentono di mantenere vivo non solo il

rapporto con i fan, ma ti permettono anche di creare una fetta di
follower fedeli a certi meccanismi. Molte delle mie visualizzazioni
derivano proprio da Facebook, questo perché, oggi, rappresenta uno dei social più semplici e  maggiormente utilizzati.
La qualità dei video è importante. È indispensabile un’attrezzatura da professionista all’inizio di questa carriera da guru della bellezza ma anche di ‘’ videomaker’’ ?

Dipende da cosa vuoi fare sul tuo canale e sopratutto dove vuoi
arrivare. Io ho iniziato con una webcam, per poi passare alla videocamera di uno smartphone e,infine,  ad una reflex professionale.
Nel mio caso, oltre ad una passione che scinde da youtube, ho deciso
di comprare delle apparecchiature professionali perché, la qualità
ripaga sempre. Le persone amano vedere dei contenuti in alta definizione.

Tra registrazione, montaggio, editing e caricamento video, quanto impiega per la realizzazione di un tutorial o di un video haul sugli ultimi trend cosmetici o di moda?

Sicuramente molto tempo. Ogni video richiede delle tempistiche
diverse. Per la semplice registrazione di un tutorial impiego anche
un’ora o qualcosa in più, per non parlare delle fase di editing.
Solitamente, per fare tutto, in media, ci vogliono tre ore.

Lezioni di trucco sul tubo. Per insegnare la nobile arte della bellezza, attraverso tutorial, a coloro che per hobby si avvicinano a questo mondo o per coloro che, a volte, per un’impossibilità economica non possono frequentare delle vere scuole di trucco, crede che sia necessario essere dell’esperte make-up artist o anche semplici make-up addicted?

Sicuramente, persone competenti sono in grado di dare dei consigli
diversi rispetto a chi è una semplice appassionata.
Personalmente, non essendo una truccatrice esperta, vado sempre alla
ricerca di video che possano insegnarmi qualcosa di utile e nuovo, in
modo professionale. Ma per quanto io passa imparare ed essere brava,
credo che un corso professionale, possa dare quel quid e sprint in
più.
All’ inizio è stato difficile emergere in questo mondo virtuale? Quali sono le strategie da adottare che consiglierebbe a coloro che vorrebbero, come lei, aprire un canale?

Si, all’ inizio è stato difficile e ho delle difficoltà ancoraadesso. Esistono numerosi canali,
privi di contenuti che riescono ad avere cifre da capogiro. Quindi,
anche in questo caso, bisogna fare delle scelte. Le strategie da
adottare, secondo il mio parere è quello di differenziarsi dalla
massa, questo non significa che bisogna inventarsi la luna, ma farlo
semplicemente a proprio modo.
Hobby e monetizzazione. Youtube dà la possibilità di monetizzare con il proprio canale a partire da un numero consistente di visualizzazioni. Bisogna considerare il fatto che le visualizzazioni in Italia hanno un valore, quelle estere un altro. Fondamentale è stabilire una partnership per aumentare le possibilità di guadagno. Per lei, youtube,  può davvero considerarsi un reale lavoro redditizio?

Assolutamente no. E sinceramente mi dispiace. Credo sia il sogno di
tutti poter fare un lavoro che piace e magari senza neanche chissà quanta fatica.

Ad oggi, youtube è un grande hobby che mi permette
di ” guadagnare” al massimo una piega dal parrucchiere o una pizza con le amiche il
sabato sera. Ho la fortuna di avere delle collaborazioni extra youtube
che mi permettono di guadagnare molto di più e che mi aiutano, magari,
a pagare  una parta della rata del mutuo.

Quando ci sono collaborazioni con aziende cosmetiche o di altro genere, si ricevono gratis prodotti, il cui  scopo principale è la recensione. Questo avviene per agevolare il pubblico consumatore nelle scelte, evitandogli spese inutili. È cosa nota che, al di là di una semplice collaborazione, si celano grandi strategie di marketing dietro. Quanto influisce la trasparenza di una youtuber sulle collaborazioni? Può spiegarci il fenomeno collaborazione-recensione-pubblico?

Questo è un discorso di cui ho sempre ampiamente parlato sul mio

canale. Sono una persona trasparente e proprio per questo motivo ho
spesse volte rinunciato a delle opportunità di guadagno. Molte
aziende, contattano le youtuber offrendo loro dei prodotti gratuiti da
poter inserire e recensire nei propri video. In alcuni casi, la collaborazione si
ferma all’invio dei prodotti, quindi, senza una specifica richiesta da
parte dell’azienda e senza nessun compenso economico per la
youtuber. In altri casi, invece, l’azienda obbliga o quasi,
all’inserimento dei prodotti nei video specifici e non, sotto compenso
economico. Oramai è molto semplice riuscire a riconoscere le due
varianti, ma sopratutto è diventato ancora più facile da quando,
molte colleghe, sono diventate le Giorgio Mastrota del web.
La conseguente notorietà ottenuta con il suo canale, quanto ha influito sulla sua vita privata?

Sicuramente in modo positivo. Mi ritrovo almeno tre o quattro volte a
settimana ad essere fermata in giro per la città, per un saluto. E
questo è sicuramente un lato molto positivo.

Per concludere, vuole raccontarci qualcosa del suo rapporto con i fan, condividendo con i lettori di Metis Magazine un aneddoto particolare?

Ho un rapporto bellissimo con i miei fan più fedeli. Questa
esperienza mi ha permesso di incontrare una persona molto speciale.

Lo scorso anno, in seguito ad un incontro organizzato con i fan, ho conosciuto una
ragazza che oggi è diventata una mia grande amica e sostenitrice.

Youtube è anche questo. FRATELLANZA.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...