IN VIAGGIO LUNGO LA TRANSIBERIANA

Da Mosca o San Pietrobrugo passando per la Mongolia sino ad arrivare in Cina: è la Transiberiana, la lunga ferrovia che attraversando la steppa Russa, in una settimana, conduce il turista amante dei viaggi on the road, sino a Pechino.

Un percorso di oltre 6000 chilometri  alla scoperta della fascinosa patria degli zar, che passa per la stazione Jarovslavskij di Mosca, nella quale l’Anna Karenina di Tolstoj si tolse la vita, attraversa le terre del mitico Gengis Khan, sino a condurre l’intrepido viaggiatore lungo la suggestiva muraglia cinese.

Golden Eagle Trans-Siberian Express
Golden Eagle Trans-Siberian Express

Bisogna sfatare subito un mito: viaggiare per la Transiberiana non è più pericoloso come un tempo. Dovete, tuttavia, adottare determinate precauzioni e pianificare nei minimi dettagli la vostra vacanza per non incappare in costi extra o fare esperienze poco piacevoli.

La prima cosa che si deve stabilire è se si decide di viaggiare in prima, seconda o terza classe dato che, in base a questa scelta, il prezzo del biglietto varia e di parecchio.

In platskartny, dove i vagoni sono più economici, lo scompartimento è unico ed è da condividerlo con le altre persone presenti.

Un’esperienza, questa, che potrebbe rivelarsi molto interessante, dato che vi consentirebbe di socializzare con viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo.

In prima e seconda classe, invece, gli spazi sono più confortevoli e riservati ma, indubbiamente, questa soluzione snatura un po’ la filosofia del viaggio lungo la Transiberiana.   

006-transiberiana

Per quanto riguarda l’itinerario siete liberi di scegliere, in completa autonomia, quante e quali tappe fare.

Si consiglia, però, di sostare almeno a San Pietroburgo, Mosca, Irkutsk, Isola di Olkhon, Ulan Bator e Pechino.

Un altro falso mito è quello secondo cui, come per l’Interrai, esista un biglietto unico per la Transiberiana.

Nulla di più sbagliato dato che, questa rete ferroviaria, è molto articolata e di conseguenza vi circolano parecchi treni. Quindi, ogni volta che si scende bisogna acquistare, necessariamente, il biglietto per la tratta successiva.

Questi, possono essere comprati in anticipo sia sul sito delle ferrovie russe che in Italia, anche se, nel caso doveste decidere di comprarlo tramite intermediari italiani, il prezzo aumenta sensibilmente.

Una soluzione pratica potrebbe essere quella di prendere i biglietti una volta arrivati in Russia.  Infatti, sia le stazioni di Mosca che di San Pietroburgo offrono agli stranieri uno sportello di biglietteria a loro dedicato e completamente in lingua inglese.

Se invece decidete di acquistarli online, uno dei siti più economici e consigliati è Russian Train che offre notevoli sconti a chi acquista i biglietti con largo anticipo.

Ricordate: richiedete il visto con qualche settimana prima di partire, altrimenti potreste rischiare di non entrare soprattuto in Cina e Mongolia dove vigono leggi molto restrittive.

pechino

Altra cosa da tenere a mente è il clima che risulta essere particolarmente freddo anche durante la stagione estiva.

Il consiglio è quello di vestirsi a “strati” e di portare nella vostra valigia indumenti caldi.

Munitevi anche di un dizionario, soprattutto di lingua mongola. Non è facile, in questa nazione, trovare persone che parlino inglese, quindi è utile avere uno strumento che vi consenta di comunicare.

Ma a conti fatti qual è il costo medio previsto per viaggiare con la transiberiana? Non preoccupatevi, la spesa non è assolutamente faraoinca, infatti, il vostro viaggio, a seconda della classe scelta e delle fermate fatte vi costerà da un minimo 300 a un massimo di 500 euro.

Cosa aspettata allora? Fate le valigie e buon viaggio!

[responsivevoice_button voice=”Italian Female” buttontext=”Ascolta questo post”]

[shortcode id=”852″]

Copyright foto:

http://www.urbanpost.it

http://www.siviaggia.it

http://www.veraclasse.it

 

Valentina Nesi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...