corpore-sano

Antiossidanti naturali, cosa mangiare per vivere meglio

Spesso si sente parlare dei radicali liberi, ossia molecole o atomi particolarmente reattivi che contengono almeno un elettrone spaiato nel suo orbitale più esterno.

A causa di questa caratteristica chimica i radicali liberi sono altamente instabili e possono portare danni al nostro organismo. Nelle situazioni di stress, ma anche a causa di un’alimentazione sbagliata, radiazioni, eccessiva esposizione al sole, inquinamento, fumo di sigaretta, farmaci o alcol, si possono formare quantità pericolose di radicali liberi, con il rischio che possano danneggiare il DNA delle cellule e favorire malattie e invecchiamento.

Grazie a un’alimentazione controllata e all’assunzione di determinate tipologie di cibo, possiamo attuare una semplice dieta anti-radicali. Vediamo insieme quali sono alcuni degli alimenti più indicati.

te_verde_benefici1- TÉ VERDE: Il té verde è un concentrato di polifenoli, bioflavonoidi e tannini. Il consumo regolare di tè verde ha un’azione rimineralizzante per le ossa, migliora la salute di pelle e capelli e rafforza il sistema immunitario riducendo  l’assorbimento degli zuccheri. Si può consumare caldo d’inverno e fresco e dissetante d’estate, ottimo anche per un pomeriggio in compagnia di amici e familiari poiché, quello del tè è notoriamente un rito conviviale.

 

cipolla2- CIPOLLA E OLIO EVO: Noti come condimenti mediterranei, la cipolla e l’olio extravergine di oliva hanno caratteristiche molto simili tra loro. Aiutano i soggetti allergici ad arginare gli effetti delle allergie stagionali, aiutano a migliorare la resistenza alla fatica, proprio perché ricchi di flavonoidi, aiutano anche a prevenire infezioni. Il condimento mediterraneo serve a insaporire i cibi con leggerezza e qualità, esaltando il gusto di ciò che mangiamo

 

 

cereali integrali3- CEREALI INTEGRALI: Riso, farine, fiocchi, grani pestati e grani interi, dovrebbero essere rigorosamente integrali, per una dieta sana, equilibrata e soprattutto antiossidante. Ricercatori dell’università di Nagasaki hanno dimostrato che gli antiossidanti naturali contenuti nel grano integrale, ricchi in vitamina E, vitamine del complesso B, carotenoidi, zinco, rame, selenio ed altri oligominerali, distruggono i radicali liberi 50 volte di più delle vitamine C ed E da sole.

 

 

spezie-1024x7274-SPEZIE ED ERBE AROMATICHE: Se gradite la cucina etnica, conoscete già il prezioso apporto che le spezie regalano al cibo, sia in gusto che in salute. Ma anche le erbe aromatiche, se dosate nel migliore dei modi, sono degli ottimi condimenti anche per sostituire grassi superflui aggiunti al cibo. Soprattutto zenzero, curcuma, timo, salvia, rosmarino e origano, tutti ottimi antiossidanti naturali.

 

 

 

Glass of red wine in the cellar5- VINO ROSSO: Se non si esagera, e si assume solamente un bicchiere di vino per ogni pasto principale (esclusa la colazione), tanti possono essere i benefici ricavati da questo antiossidante naturale. Le sostanze contenute nel vino sono i polifenoli che comprendono i flavonoidi, i flavonoli, le antocianine ed i tannini solubili, tutti composti dotati di proprietà antiossidative.

 

pesce

6- IL PESCE: I pesci di acque fredde (sgombro, sardine, aringhe, tonno, trota, salmone, merluzzo, acciuga ecc), di cui però è bene consumare anche il fegato, sono ricchi di due acidi grassi essenziali omega-3: EPA e DHA. Molto consigliato è anche l’olio di fegato di merluzzo.

 

frutta7- FRUTTA E VERDURA: Ogni giorno dovremmo assumere almeno 150 grammi di verdure da cuocere e 100 grammi di verdure crude. Le verdure più ricche di antiossidanti naturali sono le più verdi, colorate o piccanti. Alto potere anti radicali ha la verdura di colore verde scuro, tenendo conto che quella piccante e solforata è la più efficace. Per quanto riguarda la frutta, bisogna sapere che la buccia contiene il maggior numero di antiossidanti, soprattutto la buccia degli agrumi. Bisogna però prestare attenzione alla provenienza della frutta e mangiare la buccia solamente se proveniente da agricoltura biologica.

cottura8- COTTURA ADEGUATA: Bisogna cuocere poco e in maniera adeguata i cibi, in modo tale che essi non perdano le proprie caratteristiche antiossidanti durante la cottura. evitare assolutamente di bruciare o bruciacchiare cibi come carne o pesce, e cercare di condire tutto con olio crudo non alterato dal calore dei fornelli.

 

 

[responsivevoice_button voice=”Italian Female” buttontext=”Ascolta questo post”]

[shortcode id=”857″]

Annunci

1 risposta »

Rispondi