L’IRA E L’ETERNA LOTTA IRLANDA- GRAN BRETAGNA

Organizzazione paramilitare ilrandese, l’IRA( Irish Republican Army ndr) da sempre in lotta con la Gran Bretagna per l’indipendenza dell’Irlanda del nord, ha caratterizzato in modo cruento e determinante la storia del Paese, tanto da essere annoverata tra i gruppi nazionalisti  più pericolosi al mondo.

Braccio armato del movimento indipendentista Sinn Féin, l’IRA è nata con lo scopo di riunire l’Irlanda imponendo al governo inglese di “restituire” tutte le strutture governative e militari da loro controllate.

female-ira-fighter-1970s

Fondata dopo la Rivolta di pasqua del 1916, a seguito di uno dei più significativi atti di rivolta contro Londra e che si trasformò in una vera e propria carneficina, non passò molto tempo prima che questo movimento si dotasse di un vero e proprio esercito di volontari, tanto che da quel momento in avanti gli atti di violenta rimostranza aumentarono vertiginosamente.

Munita di un comando militare proprio, i membri dell’IRA hanno sin da subito dimostrato di essere più interessati alla guerriglia che ad una risoluzione pacifica del conflitto.

Infatti, già nel 1919 vi furono i primi due omicidi dopo dei quali ne seguirono molti altri.

Le vittime predilette erano i poliziotti, contro i quali il movimento si accanì in modo violento.

L’IRA vista la sua capillare organizzazione e alla dedizione dei volontari alla causa, riuscì ad ottenere numerose vittorie contro l’esercito britannico, tanto che nel 1921 venne ratificato il trattato anglo-irlandese.

Nello stesso annoi, poi, l’organizzazione divenne emblema dell’opposizione cattolica-repubblicana, compiendo nel corso degli anni numerose azioni terroristiche contro il “nemico Gran Bretagna”.

L’escalation vera e propria si ebbe a partire dagli anni ’70, quando gli attentati dinamitardi divennero sempre più violenti e frequenti.

female-ira-fighters-in-1970s-2

In questi anni, poi, l’IRA si scisse anche in due organizzazioni differenti: Ufficiale e Radicale che in breve tempo conquistò la maggior parte dei consensi nell’Ulster.

Quando nel 1985 venne dato il via alle trattative tra Gran Bretagna e Irlanda per la risoluzione della “questione irlandese”, la situazione sembrava essersi ormai attenuata, nonostante non fossero cessate le rimostranze violente.

Bisognerà aspettare il 2005 per avere la prima, ufficiale dichiarazione dell’IRA con la quale veniva sancito l’abbandono della lotta armata e il ritorno alla diplomazie per la risoluzione di quest’annosa questione.

[responsivevoice_button voice=”Italian Female” buttontext=”Ascolta questo post”]

 

Valentina Nesi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...