L’EDITORIALE: SIAMO SOLI NELL’UNIVERSO? 

Dopo la domanda ‘’ Dio esiste? ‘’ probabilmente ce n’è  solo una con la  quale gli esseri umani da tempo si interrogano senza giungere ad una conclusione. Il quesito di cui parliamo riguarda una tematica molto discussa e controversa.

Siamo soli nell’universo?

Quando si parla di vita extraterrestre, in genere ci si divide in due partiti: chi la esclude categoricamente e chi è sicuro della sua esistenza.

Secondo gli scienziati, l’universo potrebbe contenere molti sistemi planetari dove forme di vita intelligente possono evolversi, ma non abbiamo ancora sviluppato i mezzi tecnologici che ci permettano di coprire milioni di anni luce per metterci in contatto con ‘’loro’’.

Su una cosa possiamo esser certi: nell’universo ci sono molti pianeti simili alla Terra. Sono di dimensioni paragonabili al nostro pianeta e sono situati in sistemi solari con stelle gemelle al nostro Sole. Questi pianeti sono chiamati Kepler come il telescopio che viene utilizzato per osservarli ma allo stesso tempo impossibili da raggiungere.

Sia in archeologia che nell’arte, molteplici sono le testimonianze della presenza di vite aliene sul nostro pianeta. Dalle piramidi in Egitto sulla cui pietra sono stati rappresentati millenni e millenni fa,  strani oggetti sospesi nel cielo che oggi noi riconosciamo come ‘’navicelle spaziali’’. Stessa cosa accade in numerosi quadri di arte Rinascimentale ma anche contemporanea.

In questo XIV numero si parlerà di ufologia in tutte le sue forme. Abbiamo analizzato luoghi misteriosi come i Monti Bugeci, in Romania, dove si racconta di una caverna all’interno della quale è stato ritrovato un portale spazio-tempo.

Vi abbiamo raccontato di Shambala un paese misterioso popolato da uomini alieni. Poi, ancora, abbiamo raccolto più informazioni possibili sull’Area 51,  vasta zona militare operativa di 26 000 km² nel Nevada dedita allo sviluppo e il test di apparecchiature tecnologicamente all’avanguardia (jet militari, moduli lunari, ecc.) nella massima segretezza.

Vi abbiamo parlato delle numerose e differenti razze aliene che ci avrebbero visitato e ‘’sperimentato’’ nel tempo. Abbiamo affrontato tantissimi argomenti  e insieme alle nostre originali rubriche questo mese il tutto è stato arricchito da inedite interviste.

Troverete un’intervista speciale a Enrico Baccarini, scrittore, documentarista e membro di ufologia nazionale che si occupa di saggistica con un particolare interesse per gli enigmi storici e il variegato mondo dell’insolito. Ci spiegherà cosa sono i veda, chi sono i vimana e ci racconterà delle Foglie del Destino che svelano all’essere umano predestinato il futuro.

Molte altre saranno le interviste esclusive come quella  a Nicola Lerra, giovane musicista promettente del sud Italia.

Non perdetevi questo numero dal tema misterioso e affascinante e nell’attesa ponete a voi stessi un nuovo e intrinseco quesito:

Siamo umani perché guardiamo le stelle o guardiamo le stelle perché siamo umani?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...