The real X-files: quali sono i documenti desecretati dalla CIA?

“La verità è là fuori” recita il motto di una delle serie televisive cult sugli alieni: X-files, un prodotto destinato a fare storia nei palinsesti globali e che racconta del lavoro di due agenti dell’FBI: Fox William Mulder e  Dana Katherine Scully incaricati di indagare su tutti i casi ritenuti inspiegabili o sovrannaturali.

Frutto dell’estro e della fantasia di Chris Carter, X-files, nonostante le tante licenze cinematografiche, pare che si ispiri al lavoro di una squadra speciale della CIA realmente esistente e della quale non si conosce il nome.

E’ risaputo, infatti, che il governo U.S.A., da tempo, sia interessato ai fenomeni paranormali, in particolare se di origine extraterrestre, e prova ne è il fatto che lo scorso anno, la centrale di intelligence più famosa al mondo ha desecretato alcuni dossier sino ad allora ritenuti top-secret.

saucers1_c8c033352d8405a5ce184ecbd525c918-nbcnews-fp-1200-800

Nulla di scioccante, si è affrettata a dichiarare la CIA stessa, soprattutto dopo che la FOIA( la legge in materia di trasparenza nell’informazione ndr) ha dato la possibilità a molti ricercatori di accedere a documenti che sino a poco tempo fa erano classificati come segreti.

Infatti, le informazioni contenute nei 5 dossier erano state già in precedenza divulgate in precedenza dall’agenzia stessa come dimostrano la maggior parte delle note informative riferite ad avvistamenti e testimonianze quasi interamente raccolte fuori dai confini U.S.A.

Negli incartamenti, inoltre, compaiono anche documenti relativi al comitato Robertson Panel, istituito in principio per analizzare la veridicità dei fenomeni paranormali e successivamente tramutato in un organo atto a “tranquillizzare” l’opinione pubblica screditando qualsiasi notizia riguardo avvistamenti alieni.

advisory_cac3cc87cebf81cdcc7fbd6e3fe76481-nbcnews-ux-600-480

Oltre a estratti di quotidiani stranieri, prontamente tradotti e catalogati, la CIA ha raccolto anche diverse testimonianze di incontri ravvicinati del terzo tipo, di questi, il più noto, è quello che avvenne a Gleimershausen( Germania Ovest ndr), quando un uomo e la figlia di 10 anni dichiararono di aver visto, durante una passeggiata in un bosco,un disco volante vicino al quale vi erano due uomini vestiti con tute metalliche. 

cia-poliziotto

In molti pensarono che l’uomo, sindaco della cittadina, avesse sognato e successivamente, in qualche modo, influenzato la figlia ma, a quanto pare, quella stessa sera, altre persone fecero lo stesso avvistamento che venne “confermato” anche dal ritrovamento, in prossimità del campo sul quale Oskar Linke e la bambina stavano camminando, di grossi segni circolari appartenenti, presumibilmente, alla navicella aliena.

Anche il caso del poliziotto del New Mexico, Lonnie Zamora, il quale nel 1964 ha raccontato di aver avvistato un veivolo circolare con all’interno esseri alti come bambini è stato desecretato ed è possibile leggere la testimonianza integrale dell’uomo direttamente dal sito internet della CIA.

Ma come mai l’intelligence statunitense ha deciso di rendere pubblici dei fascicoli che sino allo scorso anno erano catalogati come top secret?

casos_extraterrestres_lonnie_zamora

Molte sono state le teorie a riguardo. Secondo alcuni i “casi” ormai pubblici fungono solo da specchietto per le allodole utile per spostare l’attenzione da segreti alieni di ben altro spessore, secondo altri la CIA si è limitata a pubblicare solo gli incartamenti di casi molto vecchi e già noti all’opinione pubblica per ripulire la sua immagine.

Ciò che è certo è che, a dispetto delle smentite, la sicurezza interna degli U.S.A. pare sia molto interessata ai fenomeni paranormali.

Dimostrazione è anche il fatto che da oltre 20 anni il pentagono si avvale dell’aiuto di alcuni esperti dotati di poteri paranormali.

Ipnotisti, medium, spie del pensiero e manipolatori della mente sono solo alcune delle figure delle quali la sicurezza U.S.A. si avvale per risolvere casi “inspiegabili”.

Secondo alcuni, poi, la CIA avrebbe raggiunto un grado di conoscenza tale riguardo i fenomeni paranormali e le civiltà aliene ancora sconosciute da potersi persino avvalere dell’aiuto di agenti di sicurezza “extraterrestri” per la protezione delle più alte cariche dello Stato.

agente-dei-servizi_thumb1

E’ il caso del capo della sicurezza di Donald Trump, neo eletto presidente U.S.A. che secondo gli ufologi avrebbe caratteristiche a dir poco aliene, al punto da ipotizzare l’uomo sia un extraterrestre umanizzato e reintrodotto nella società.

Copyright foto:

http://www.youtube.com

http://www.nbcnews.com/tech/internet/cia-posts-x-files-ufo-documents-both-believers-skeptics-n505361

http://misteroufo.blogspot.com.es/2017/01/che-ruolo-hanno-gli-strani-agenti-dei.html

Los 10 casos extraterrestres más famosos

 

Valentina Nesi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...