CULTURA

ROSANNA E I TOTO, MUSICA PER LE NOSTRE ORECCHIE.

La rock band americana, fondata nel 1976 dai fratelli Jeff e Steve Porcaro, David Paich, Steve Lukather, David Hungate e Bobby Kimball, deve il suo nome al cane di Dorothy, la protagonista del film “Il Mago di Oz”. Sotto questa dicitura, uno dei membri personalizzava le prime demo registrate in studio. Solo successivamente il nome divenne definitivo, quando il bassista fece notare al resto del gruppo che, in latino, la parola “Toto” significava “totale, che racchiude tutto”.

Debuttarono nel 1978 con l’album omonimo che comprendeva lo straordinario singolo “Hold the Line” e nel 1979 – durante il tour – il nome della band suscitò ironia tra il pubblico del Giappone, dove Toto era una nota azienda di sanitari da bagno.

Molteplici i successi di questo gruppo, il più sensazionale, mondiale, quello raggiunto con l’uscita di Toto IV, che comprendeva – tra i brani vari – il singolo Rosanna.

Premiata da tre Grammy Awards, Rosanna é un archetipo del Classic Rock, in particolare per via del groove di batteria che si chiama half-time-shuffle e che Jeff Porcaro creò in omaggio a grandi batteristi. Quello che fanno gli arti superiori nel “Rosanna Shuffle” si ispira al lavoro del grande session man Bernard Purdie su “Home at last” e “Babylon Sisters” degli Steely Dan e a quello di John Bonham in “Fool in the Rain” dei Led Zeppelin. La ritmica della grancassa si basa invece sulle figurazioni eseguite da Clifton James nella hit “Bo Diddley” del 1955 ispirate a loro volta alla clave afro-cubana.

Nel videoclip comparvero un giovanissimo Patrick Swayze e Cinthya Rhodes, famosa per aver interpretato il ruolo da protagonista al fianco di John Travolta in Staying Alive, oltre che in Dirty Dancing e Flashdance.
In molti pensarono, erroneamente, che la canzone fosse dedicata a Rosanna Arquette, l’allora fidanzata di Steve  Porcaro, ma in realtà fu solo l’ispiratrice di un nome femminile che la band cercava affinché stesse bene in quel preciso contesto e ritmo musicale.

 “All I want to do when I wake up in the morning is see your eyes, Rosanna!”

“Tutto ciò che voglio quando al mattino mi sveglio, é vedere i tuoi occhi, Rosanna!”.

Quante donne sognano – e meriterebbero – tuttora, di ricevere come dedica un simile messaggio!

Rosa de Rosis

 

@copyright foto:

http://www.45cat.com/record/a2079

Annunci

Rispondi