I SEGRETI DEL SESSO TAOISTA – I CONSIGLI DI ADAM ED EVA

Cari Adam ed Eva, 

Sono Gilberto ho 45 anni e da poco ho iniziato una relazione con una ragazza cinese. Nel breve tempo che è trascorso dall’inizio della nostra relazione, la mia amante mi ha più volte parlato del Tao del Sesso. Da quello che ho potuto appurare, lei sembra molto incline a questa visione sessuale dell’uomo. Per lei l’eiaculazione maschile è una sorta di tabù spirituale, una perdita di virilità e di salute per l’uomo stesso. Io, forse troppo legato alla visione occidentale, non riesco a comprendere la sua credenza e anche provando (pochissime volte) non sono riuscito a trattenere l’eiaculazione come voleva lei. Forse non sono pronto? Forse non sto dando il giusto peso a questa pratica spirituale?

Caro Gilberto,

Conoscere l’energia sessuale, per l’uomo, significa entrare in contatto con la parte più autentica della propria essenza. Significa diventare autosufficiente da ogni esibizione di “machismo” e scoprire, al contrario,  il vero significato del Maschile.

Il seme, essenza maschile, va riconosciuto per quello che è: una fonte di energia inesauribile (la miniera inesauribile, nel canone taoista). Apprendere come separare l’orgasmo dall’eiaculazione aiuta a mantenere un buono stato di salute ed assicura la longevità, oltre ad evitare fastidiosi disturbi come prostatiti, impotenza, minzione dolorosa, ecc. Il tutto senza diminuzione del piacere fisico, anzi scoprendo una possibilità più completa di dare e ricevere piacere

Secondo i principi del taoismo la donna detiene la potenza femminile dello yin, e dunque fornisce all’uomo, detentore del principio ma schile, yang, gli elementi indispensabili alla sua completezza. Le tecniche sessuali basate sui principi del taoismo mirano a consentire all’uomo di conservare la potenza del suo principio maschile pur integrandosi con i poteri misteriosi della donna, e a realizzare in tal modo l’unione tra yin e yang. Una pratica sessuale piuttosto diffusa a questo fine era quella che consisteva nell’applicazione di un anello alla radice del pene e nello spargimento sul prepuzio di una polverina chiamata ‘la voluttà del talamo‘, ‘per gonfiare la testa del membro e per aprire l’occhio ampiamente. I muscoli trasversali risultano evidenti e le vene diventano turgide di sangue purpureo, la carne solida e potente‘ si legge in un manuale.

Purtroppo non ci sono delle ragioni o delle regole che possano spingerti a celebrare le gioie del Tao. Noi, d’altro canto, possiamo solo consigliarti di continuare a provare e di stabilire una forte connessione ancestrale con la tua partner in modo tale da poter essere più libero e riuscire così a far defluire la tua energia in modi che non ti saresti mai aspettato.

Adam ed Eva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...