iPHONE 8 – COSA ASPETTARCI DAL NUOVO DISPOSITIVO APPLE

Il prossimo 12 Settembre verrà presentato il nuovo dispositivo della casa di Cupertino, un evento che, come di consueto, sarà seguito dagli appassionati di tutto il mondo. Un annuncio a dir poco eccezionale, poiché avverrà insieme al lancio dei nuovi iPhone 7s e 7s+, cambiando totalmente il modus operandi di Apple. Noi di Metis Magazine abbiamo provato a raccogliere le varie indiscrezioni che ruotano intorno al nuovo iPhone 8, cercando di portarvi le più realistiche e plausibili.

iPhone-8-back-cover-2.jpg

In primis, le caratteristiche più tecniche, che forse interessano meno lettori, ma sono il vero cuore pulsante dello smartphone. Per iPhone 8 pare che che Apple abbia pronto il nuovo processore A11 (le cui specifiche verranno rese note tra qualche tempo), 3GB di Ram (allineandosi alla maggior parte dei dispositivi Android), e soprattutto una decisa evoluzione nei tagli di memoria, presenti nelle versioni da 32 GB, 256 GB, e 512 GB, con i dispositivi top gamma che avranno dunque una memoria a dir poco immensa.

Per quanto riguarda le caratteristiche fisiche, abbiamo delle forti novità. Dalle indiscrezioni appare che il display sarà un OLED, abbandonando gli storici LCD, e che avrà una dimensione da ben 5,8”, con una cornice ridotta all’osso. IPhone 8 sarà dunque poco più grande di iPhone 7, ma avrà un display più esteso. Ulteriore novità è la scomparsa del tasto Home fisico, con il passaggio ad un tasto touch, allineandosi anche in ciò alla maggior parte dei dispositivi sul mercato.

Per quanto riguarda la zona del tasto touch i rumors parlando di una zona che sarà nella realtà affidato al tasto e ad una piccola dock, portando il Display ad essere utilizzato per 5,2”, ma che all’occorrenza le varie applicazioni potranno utilizzare a schermo intero.

iphone-8-concept-design.png

Ulteriore novità molto probabile riguarda la tecnologia True Tone, già in uso sugli iPad: un sistema che permette un calibramento automatico dei colori in base alla luce esterna.

La fotocamera esterna sarà doppia, posizionata in verticale e utile per eventuali future applicazioni di realtà aumentata. Ad aumentare il rendimento anche uno stabilizzatore ottico. Nel reparto frontale sappiamo che avrà un sistema ad infrarossi per calcolare distanze e migliorare il riconoscimento facciale, mentre le indiscrezioni non sono concordi sul fatto che possa ospitare una doppia fotocamera anche nella parte frontale del dispositivo.

Rimangono ancora due punti chiave da scoprire: il primo riguarda la possibilità della ricarica wireless, e il secondo il TouchID. Con la scomparsa del tasto Home, infatti, è lecito chiedersi dove finirà questo sistema, molto importante per le varie applicazioni di Apple su pagamenti e sicurezza. Un mistero che vedremo sicuramente svelato il giorno della presentazione.

I dubbi non si fermano certo qui, ma riguardano persino il nome del dispositivo: iPhone X e iPhone Edition sono i diretti contendenti di iPhone 8. Chi avrà la meglio?

id686945.jpg

Non ci resta che attendere il 12 Settembre, per scoprire cosa ci aspetta! Non perdete il nostro approfondimento che arriverà, come di consueto, il primo venerdì di Ottobre!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...