SETTEMBRE, IL MESE DEL CINEMA. IL FESTIVAL DI VENEZIA TRA ARTE E FASHION

Come ogni anno, anche il 2017 ha la sua edizione della Mostra del Cinema di Venezia. In laguna sono giunte le star di Hollywood, nostrane e di tutto il panorama cinematografico mondiale. Al via il 30 Agosto l’edizione di quest’anno, giunta alla settantaquattresima, si prospetta essere grandiosa e, soprattutto, di rilancio per un’arte, quella cinematografica, che ha ormai poco dell’aura creativa di un tempo.

Matt Damon,Luciana Barroso
Matt Damon e sua moglie Luciana Barroso sul red carpet

Quando pensiamo alla Mostra del Cinema di Venezia, però, non possiamo non pensare al fashion che registi, attori e personaggi pubblici, sfoggiano ogni anno sul red carpet. Nel tempo la Mostra è diventata sempre più simbolo di stile e charme, momento di grande tendenza e gossip sui look preferiti dalle star.

Annette Bening è il Presidente di Giuria, ed apre le danze con Jasmine Trinca, Rebecca Hall e gli altri giurati chiamati a scegliere il vincitore del Leone d’oro di Venezia 74 e per la gioia delle signore Matt Damon e Christoph Waltz con il regista Alexander Payne sflano sul red carpet per presentare il film di apertura della Mostra, Downsizing. 

Un ruolo altrettanto importante per quanto riguarda i film è ricoperto dal film di apertuna, quello che in qualche modo inaugurerà il Festival del Cinema di Venezia 2017. Si punta in genere su un film di grande richiamo, ma che sia di qualità, in ogni caso sarà veramente difficile bissare il successo dell’anno scorso, quando la Mostra del Cinema di Venezia esordì con il meraviglioso La La Land. Il nome scelto, anzi, il titolo è Downsizing di Alexander Payne con Matt Damon, Kristen Wiig e Christoph Waltz. La pellicola racconta di una coppia che decide di sottoporsi a un esperimento che li ridurrà ad un’altezza di soli pochi centimetri, ma all’ultimo momento la donna decide di tirarsi indietro, lasciando da solo il marito in questa avventura.

poster-festival-del-cinema-di-venezia-2017
Poster ufficiale della 74° Mostra del Cinema di Venezia

Oltre al film che aprirà la kermesse, tanti sono i titoli interessanti per l’edizione 2017. Di seguito la lista completa dei film in concorso:

  • Human Flow – Ai Weiwei
  • Mother! – Darren Aronofsky
  • Suburbicon – George Clooney
  • The shape of water – Guillermo Del Toro
  • L’insulte – Ziad Doueiri
  • La villa – Robert Guédiguian
  • Lean on Pete – Andrew Haigh
  • Mektoub, My Love: Canto Uno – Abdellatif Kechiche
  • The Third Murder – Koreeda Hirokazu
  • Jusqu’à la garde – Xavier Legrand
  • Ammore e Malavita – Manetti Bros
  • Foxtrot – Samuel Maoz
  • Three billboards outside Ebbing, Missouri – Martin McDonagh
  • Hannah – Andrea Palladoro
  • Downsizing – Alexander Payne
  • Angels Wear White – Vivian Qu
  • Una famiglia – Sebastiano Riso
  • First Reformed – Paul Schrader
  • Sweet Country – Warwick Thornton
  • The Leisure Seeker – Paolo Virzì
  • Ex Libris – The New York Public Library – Frederick Wiseman

Come dimenticare, inoltre, l’appuntamento annuale con il Leone d’Oro alla Carriera. Quest’anno sarà conferito a due pilastri del cinema: Jane Fonda e Robert Redford.  Non a caso i due attori saranno premiati insieme. In passato furono i protagonisti del film A Piedi Nudi Nel Parco e in questo 2017 tornano insieme. Proprio in occasione della consegna del Leone d’oro alla carriera verrà proiettato in anteprima mondiale il film prodotto da Netflix Le nostre anime di notte, tratto dal romanzo di Kent Haruf.

Isabeli Fontana

La lunga storia di questo “festival” che festival non è ma rientra nella mostra d’arte della Biennale di Venezia, inizia il 6 Agosto del 1932 e prenderà una pausa solo durante gli anni bui della seconda guerra mondiale. Nonostante questo, è proprio negli anni ’40 dello scorso secolo che la mostra ha vissuto momenti di grande gloria con la corrente neorealista che proprio a Venezia trova il riscontro di critica e pubblico.

Durante questi dieci giorni di grande cinema, non verranno proiettati solo i film in concorso. Le sezioni della Mostra sono diverse e abbracciano tutti i campi dell’arte cinematografica, come in ogni festival che si rispetti. Abbiamo le pellicole Fuori Concorso, cioè film e documentari di particolare interesse culturale. In questa sezione possono essere presentati massimo 18 lavori. Abbiamo, poi, la sezione Orizzonti che è una sorta di concorso parallelo a quello ufficiale, ed è dedicato al cinema di sperimentazione e ai registi di tendenza. Anche per questa sezione abbiamo un massimo di 18 film. C’è poi Venezia Classici, sezione costituita da pellicole di particolare valore storico che vengono restaurate e presentate al pubblico. A seguire la Settimana Internazionale della Critica dedicata alle opere prime per un massimo di 8 film. Per finire ci sono le Giornate degli Autori, sezione in cui vengono presentati didici film ritenuti molto importanti a livello culturale ed artistico.

Cerimonia d'inaugurazione del 74° Festival del Cinema di Venezia

Insomma, Venezia regala ogni anno delle perle indimenticabili e, soprattutto, film accattivanti per ogni tipo di pubblico, dai più esigenti ai sognatori, dai nostalgici agli avanguardisti. Noi rimaniamo connessi in attesa di conoscere chi sarà il vincitore di questa edizione e siamo certi che anche voi, appassionati di cinema e non, lancerete uno sguardo verso la laguna di Venezia, se non altro per ammirare gli splendidi vestiti sfoggiati dalle star sul red carpet.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...