EDITORIALE XXII – MISERIA E NOBILTÀ: LA CRUDA METAFORA DELLA CONDIZIONE UMANA

Negli ultimi anni si è parlato a lungo di crisi,  economica, finanziaria o sociale. C’è chi converrebbe nel dire che questo genere di crisi altro non è che il risultato di una  terribile crisi etica, morale, e di valori, che da oltre mezzo secolo ha fatto tabula rasa di ogni cultura. Complice, probabilmente, un lavaggio mentale indotto dai media allo scopo di uniformare le coscienze degli individui alle ragioni e logiche del Sistema, si è remati sempre più contro il benessere e ad ogni forma di nobiltà.

È ormai chiaro che l’attuale crisi nasce dagli egoismi del sistema capitalistico volto  al profitto e al successo personale abbandonando ogni riferimento morale e comunitario.

Ne è scaturita una “disuguaglianza” crescente tra continenti, Stati e popoli, un divario sociale sempre più vasto frutto di una complessa e  poliedrica crisi.

Stiamo vivendo una vera e propria trasformazione antropologica dove prevale un individualismo narcisista che ha come unica misura l’interesse personale.

” La vera miseria è la falsa nobiltà ” scriveva Eduardo Scarpetta, il noto commediografo napoletano nella sua opera più celebre Miseria e Nobiltà, un’autentica e cruda metafora della condizione umana.

Questo XXII numero di Metis Magazine abbiamo voluto dedicarlo al tema della miseria e della nobiltà, in un’accezione, come sempre, molto vasta e affrontando la tematica a 360°.

Vi abbiamo raccontato della stratificazione sociale indiana in caste (termine che letteralmente significa “razza pura”) ovvero  un’organizzazione gerarchicamente strutturata a più gradini in base alla maggiore o minore purezza degli appartenenti a ciascun livello. Vi abbiamo parlato di coloro che vivono per strada, di gente invisibile che  per strada  non sempre ci finisce per disgrazia o necessità e poi, ancora,  abbiamo raccolto per voi  esperienze di sfarzo e lusso concentrate nel Bel Paese, meta ambita per matrimoni milionari.

Parleremo anche dell’arte del recupero in cucina, di ciò che è successo in Catalogna, di cyberbullismo e delle nuove frontiere tecnologiche dedicate al risparmio.

Numerosi saranno gli articoli di attualità che troverete in questo numero, le interviste esclusive, reportage fotografici e video e il tutto sarà come sempre arricchito dalle nostre immancabili rubriche.

Non perdetevi questo numero di ottobre.

Buona lettura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...