HANNIBAL LECTER: AL PRIMO POSTO NELLA CLASSIFICA DEI 100 PIÙ CATTIVI DELLA STORIA DEL CINEMA

Anche a Dio deve piacere uccidere. Lo fa in continuazione. E noi non siamo fatti a sua immagine?

Hannibal ( serie televisiva)

Era il 1991 quando uscì per la prima volta nelle sale cinematografiche il ‘‘Silenzio degli innocenti”, il film  diretto da Jonothan Demme, interpretato da Jodie Foster nel ruolo di Clarice  Starling e dal grande Antony Hopkins nel ruolo di Hannibal the cannibal. Basato sul romanzo omonimo di Thomas Harris, il personaggio di Hannibal Lecter, grazie anche all’eccelsa interpretazioni di Hopkins, è al primo posto nella classifica dei  100 più cattivi della storia del cinema  secondo l’American Film Institute.

9ad0b400-4719-4a23-91b3-6dd75c8a090b
Antony Hopkins, Il silenzio degli innocenti

Numerosi sono stati i volti prestati al personaggio:  da Brian Cox  in Frammenti di un omicidio e dall’appena citato Anthony  Hopkins (Il silenzio degli innocenti, Hannibal, Red Dragon) e da Mads Mikkelsen (nel telefilm Hannibal).

Un personaggio agghiacciante, un serial killer professionista ossessionato dall’antropofagia, uno psichiatra dalla mente sopraffina ed esperto criminologo. Così possiamo descrivere brevemente quello che è tra i più cattivi personaggi immaginari del grande schermo che ha riscosso il consenso positivo degli spettatori. Odiato ma anche tanto amato probabilmente per la storia della sua infanzia che ne ha caratterizzato la personalità da assassino seriale.

È un mostro. Uno psicopatico puro. È così raro catturarne uno vivo. Dal punto di vista scientifico, Lecter è il nostro elemento più prezioso. (Il silenzio degli innocenti)

Di nobili origini ( il padre è un conte locale, e sua madre è per metà una Sforza e per metà una Visconti), Lecter nasce in Lituania durante la Seconda Guerra Mondiale. Ha una sorella, Mischa, alla quale è particolarmente legato. Ad un certo punto della guerra è costretto a lasciare il castello in cui vive e a nascondersi in un casale tra i boschi con la sua famiglia. Ma sul finire della guerra, Hannibal vede morire i propri genitori in seguito all’attacco di un caccia-bombardiere Stuka.

Hannibal e Mischa sono gli unici superstiti.

Catturati da un gruppetto di Volksdeutsche lituani, a causa della mancanza di cibo, gli uomini uccidono e divorano la piccola Mischa. Questo evento traumatico segnerà per sempre la sua vita tanto da divenire egli stesso un efferato cannibale.

Amante dell’arte, della gastronomia in tutte le sue sfumature, della musica classica e grande appassionato dell’Italia, il Dott. Hannibal Lecter ha una fama da seduttore che va di pari passo con quella di assassino. È memorabile la sua influenza esercitata sull’agente Starling dell’ FBI che sarà l’artefice stessa dell’evasione dal carcere di massima sicurezza a Baltimora.

Silencio dos inocentes
Lecter e Clarice dalla prigione, da Il silenzio degli innocenti

Coraggiosa Clarice… me lo farai sapere quando quegli agnelli smetteranno di gridare, vero?

Dal Silenzio degli innocenti

È dotato di un gran senso dell’ humor, sottile e irresistibile, e di una mente acuta ma anche sensibile che lo rende inevitabilmente incontrollabile.

Vorrei che potessimo parlare più a lungo ma sto per avere un vecchio amico a cena stasera.

Dal Silenzio degli innocenti

hannibal-season-1-cooking
Mads Mikkelsen in Hannibal, la serie

Il suo personaggio è stato così apprezzato dal grande pubblico anche nella straordinaria interpretazione di Mads Mikkelsen nell’omonima serie televisiva statunitense ideata da Bryan Fuller, andata in onda dal 2013 al 2015, che a causa di una cancellazione ha sollevato le polemiche dei fan. Conclusasi con un grandissimo cliffhanger al termine della terza stagione, ha lasciato tutti senza fiato e pieni di nostalgia. Da quel momento sono passati due anni e lo showrunner Bryan Fuller non ha mai smesso di lottare per riportare la serie sugli schermi.

Che collezione di cicatrici hai. Non dimenticare mai chi ti ha inferto le migliori, e sii grato: le nostre cicatrici hanno il potere di ricordarci che il passato è reale. Viviamo in un’epoca barbara, né selvaggia e né saggia, la sua maledizione sono le mezze misure

Da Red Dragon

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...