ADDIO AL CURRICULUM VITAE: COME CERCARE LAVORO OGGI?

“Cercasi commesso, inviare CV” chissà quante volte abbiamo letto questo tipo di frasi, meno probabile il fatto che continueremo a farlo. Se è vero che i social media e la tecnologia hanno ridotto spazi, tempi e posti di lavoro, è anche vero che hanno anche cambiato il modo di cercare lavoro e cercare personale.

Da sempre l’unico strumento utilizzato per cercare lavoro è stato il Curriculum Vitae, il riassunto della propria vita lavorativa ma troppo “professionale” e poco “personale”.

In una società sempre più competitiva, in cui i titoli valgono meno delle reali capacità, il curriculum è scomparso.

Tra i social media più di successo per cercare lavoro, e non può essere che altrimenti essendo stato creato per questa finalità, è Linkedin che solo in Italia ha superato da tempo la decina di milioni di utenti. Questa piattaforma è una sorta di punto di incontro tra domanda e offerta, un posto in cui chi cerca lavoro può curare il suo profilo professionale con contenuti maggiori rispetto a un asettico elenco delle proprie esperienze e chi cerca personale ha una vasta gamma di caratteristiche da valutare.

Sempre più spesso però più che Linkedin, i veri social usati dalle aziende sono Facebook e Instagram, che sono un vero e proprio biglietto da visita personale.

Nel mondo moderno dell’esibizionismo avere un profilo curato e apprezzabile da chi è alla ricerca di personale è ormai condizione necessaria per crearsi opportunità. Basti pensare che anche la creatura di Zuckerberg ha attivato una sezione dal nome “Facebook Job”.

In un mondo virtuale che sta distruggendo il reale, almeno nell’ambito sopra trattato, ancora rivestono molta importanza i rapporti di conoscenza, rappresentando uno dei modi più utilizzati ed efficienti per cercare lavoro. Non ci si riferisce alla semplice raccomandazione ma alla rete di conoscenze di amici e parenti come anche quella del commerciante sotto casa che  offrono opportunità altrimenti sconosciute.

Una cosa è certa, positiva o meno dipende dal punto di vista, ormai il CV è morto a favore di mezzi reali o virtuali molto più “personali”.

 

William Grieco

 

@copyright foto:

http://blog.bakeca.it/blog/tag/cercare-lavoro-sui-social-network/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...