CULTURA

LA FESTA DEL PAPÀ: UNA RICORRENZA FESTEGGIATA IN TUTTO IL MONDO

La Festa del Papà è una ricorrenza festeggiata in tutto il mondo ma in date diverse. ll culto religioso di San Giuseppe risale a tempi molto antichi: ebbe origine in Oriente nell’Alto Medioevo, per poi diffondersi in Occidente nel Trecento. I primi a celebrare la festa dedicata al santo furono i monaci benedettini nel 1030, i Servi di Maria nel 1324 e i monaci Francescani a partire dal 1399. Ma se in Italia, fino al 1977, il giorno di San Giuseppe era considerato festivo anche dal punto di vista civile, in alcune province della Spagna e nel Canton Ticino svizzero, lo resta ancora attualmente. In Europa, nei Paesi in cui domina la tradizione cattolica come Spagna, Portogallo ed Italia i papà vengono festeggiati il 19 marzo, giorno dedicato proprio al padre putativo di Gesù.

Per i Paesi di tradizione statunitense ed anglosassone la festa ricorre ogni terza domenica di Giugno. È esattamente intorno al 1908-1910 che una donna americana, Sonora Smart Dodd, a Spokane, nello stato di Washington, organizzò una festa in onore del padre, veterano della guerra di secessione. Fu indetta a Giugno perché proprio in quel mese ricorreva il compleanno dell’amato genitore che, tra l’altro, aveva cresciuto lei ed i suoi cinque fratelli da solo, ormai vedovo, in seguito alla morte di parto della coniuge. Successivamente, nel 1924 il presidente degli Stati Uniti Calvin Coolidge propose che la Festa del papà diventasse nazionale, ma si dovette aspettare il 1966 perché il presidente Lyndon Johnson firmasse il documento ufficiale che decretava la terza domenica di giugno Festa nazionale del papà.

In Danimarca la Festa del papà coincide con il 5 giugno, la Giornata della Costituzione, che è un giorno festivo, mentre in Germania viene celebrata il giorno dell’Ascensione, che è una festa federale ed è chiamata “Männertag”, cioè “giorno degli uomini”, o “Herrentag”, giorno dei gentiluomini, secondo le diverse tradizioni regionali locali. Durante questo giorno, gli uomini girano per le strade trainando carretti carichi di alcolici e pietanze tipiche del luogo che offrono ai passanti, i quali inevitabilmente finiscono per tornare a casa spesso ubriachi. In Thailandia la festa è collegata al compleanno dell’ultimo re, Bhumibol Adulyadej, il 5 Dicembre, giorno in cui tradizionalmente si festeggia donando al padre o al nonno un fiore di canna, considerato “fiore maschile”. Ovunque si vada nel mondo, è comunque chiaro che tutti celebrino la figura paterna. In Italia sono soprattutto i bambini a rendergli onore, ma ci sono anche diverse cittadine che festeggiano la giornata del 19 Marzo per commemorare il patrono San Giuseppe. A Sermoneta, nel Lazio, ogni anno viene organizzata la “Festa dei Fauni”, in cui vince il rione che ha organizzato il falò più grande. A Montefioralle, in Toscana, in occasione della “Festa delle frittelle”, in piazza, in una padella gigante di due metri di diametro si friggono le zeppole tipiche della tradizione contadina, che saranno offerte ai visitatori insieme al famoso vinsanto.A Scicli, in provincia di Ragusa, in Sicilia, dalla Chiesa di San Giuseppe parte una processione di cavalli e cavalieri, con figuranti che rappresentano San Giuseppe e la Vergine Maria che guidano il corteo. E voi, avete già pensato a cosa organizzare?

Info Copyright:

https://www.ragusanews.com/2012/03/17/appuntamenti/la-festa-di-san-giuseppe-a-donnalucata/26171

http://notizie.comuni-italiani.it/foto/66381

HOMILY FOR THE FEAST OF THE HOLY FAMILY (4)

https://www.grillsportverein.de/forum/threads/maennertag.166396/

Le origini della festa del papà (commoventi e non solo religiose)

Happy Fathers’ Day Barbados and the Caribbean!

Annunci

Rispondi