Caro John

RICOMINCIARE DOPO UNA SEPARAZIONE – I CONSIGLI DI JOHN

 

Caro John,

seguo con molta ammirazione la sua rubrica. Complimenti! Le sue parole, i suoi consigli sono un toccasana per tutti! 

Ho scritto e cancellato questa lettera non so quante volte. Cercherò di essere chiara e più esaustiva possibile.

Questa è la mia storia! 

Mi chiamo Giovanna e ho 44 anni. Sono separata da 5 anni e sono mamma di due ragazzi, Mario e Tommaso, rispettivamente di 13 e 9 anni. Che fatica crescere due figli!  Lavoro in banca, ho un bel contratto, e con i tempi che corrono mi reputo una donna fortunata. Ma non mi basta!

La separazione da mio marito mi ha stravolta portando via il sorriso e la serenità di un tempo. Scottata da questa esperienza, non riesco a lasciarmi andare e a vivere in modo spensierato anche un semplice flirt. 

Ho molte amiche che addirittura si sono risposate e io, invece, non so come uscirne. 

Carissima Giovanna,

non sempre è facile ributtarsi nella mischia dopo tanti anni di matrimonio. Credo che incida molto il fattore tempo inteso come tempo emotivo, diverso per ognuno di noi. È fondamentale ascoltare e rispettare ciò che si prova e si sente in quella determinata fase della propria vita.

Il periodo dopo la separazione spesso è caratterizzato da un mix di emozioni contrastanti: angoscia, solitudine, paure, sensazioni che variano in base alla causa che ha scatenato la rottura. La separazione, ne avrà sentito parlare sicuramente, è una perdita paragonabile a quella di un lutto. Se poi ci sono dei figli, sarà ancora più difficile gestire emotivamente la vicenda. Fatta questa premessa, è importante elaborare il fallimento e metabolizzare quanto accaduto, per rimettersi in gioco in maniera equilibrata.

Solo così potrà intraprendere nuove relazioni senza farsi influenzare dal passato e, soprattutto, senza rischiare di proiettare sul nuovo partner dubbi ed incertezze emotive.

 

Copyright Foto

Immagine in evidenza

Annunci

Rispondi