CULTURA

LET’S SWING AGAIN! UN VERO BOOM IN ITALIA

Musica dal vivo, abiti stile retrò, dalle bretelle alle gonne a ruota, dalle ballerine alle scarpe bicolori. Basta poco per correre in pista lasciandosi travolgere dal ritmo dello swing. Dai giovanissimi ai più grandi, la danza del jazz, con tutte le sue varianti, dal lindy hop al boogie woogie, ha contagiato proprio tutti.

Sempre più affollate le scuole e i locali che diventano inevitabilmente rifugi, punti di ritrovo dopo una giornata frenetica a lavoro o semplicemente un’alternativa alla corsa o alla palestra. Non occorrono doti particolari, basato su un movimento naturale, lo swing piace proprio per questo. È sempre più social perché oltre ad unire, appassionare persone di età e ceti diversi, cavalca l’onda del web.

Su Facebook, il social media per eccellenza, è possibile iscriversi ai tanti gruppi dedicati al genere (Swing Connects, Swing Music for Lindy Hoppers, per citarne alcuni n.d.r.), partecipare a flash mob, cercare gli eventi presenti in tutta Italia o segnalati nella propria area di appartenenza.

Una delle vetrine più prestigiose per appassionati e curiosi di questo mondo con più di 130 Scuole di ballo, 750 artisti, 2.000 eventi e 30 grandi eventi pubblicati ogni anno è SwingFever.it

Il Ballo del momento, lo swing, ha una storia lunga 90 anni.

Era il 1927 – si narra- quando chiesero al leggendario ballerino del Savoy BallRoom di Harlem, Shorty (George Snowden), come si chiamasse quello che stava danzando. Lui rispose influenzato dai titoli dei giornali dell’epoca che decantavano la traversata atlantica di Charles Lindbergh: “Lindy Hops for Paris”, il “salto” di Lindbergh dall’America verso la Francia.

Il boom avvenne negli anni Trenta e Quaranta, poi l’oblio, prima per l’impegno durante la seconda guerra mondiale di musicisti e ballerini, poi per l’esplosione e la diffusione del rock’n’roll.

Il Lindy Hop, riscoperto negli anni Ottanta da un gruppo di svedesi appassionati che lo hanno portato alla ribalta, è oggi la danza swing più rappresentativa, base degli altri stili e consigliata proprio per chi vuole iniziare a muovere i primi passi.

 

“It don’t mean a thing if it ain’t got that swing” (Non significa nulla se non ha swing n.d.r.).

Un brano famoso di Duke Ellington del 1932 mette in luce proprio la predisposizione ad “avere swing”, ovvero interpretare il brano in una certa modalità.

Lo swing è quindi un’attitudine, un modo di eseguire ritmicamente il brano.

Lo “swing attitude fa bene al corpo e alla mente”. E allora lasciatevi travolgere!

Non perdetevi i prossimi  eventi:

SENIGALLIA 1-12 AGOSTO 2018

SUMMER JAMBOREE

Giunto alla 19esima edizione, il festival è dedicato alla musica e alla cultura dell’America anni Quaranta e Cinquanta, con eventi diffusi in tutta la città. Promosso dal Comune di Senigallia con la collaborazione di Regione Marche e la partecipazione di Camera di Commercio di Ancona ed il sostegno degli sponsor del Festival.
Il programma è consultabile sul sito: https://www.summerjamboree.com/

Summer Jamboree

Locandina (Fonte Sito internet)

 

PESCARA 13-19 AGOSTO 2018

SWING ON THE BEACH 2018– The Italian “Swing Craze” Festival

La settima edizione del Festival di Pescara è dedicata alla “Storia dello Swing” e vedrà la partecipazione, all’interno del fantastico centro sportivo delle Naiadi, di numerosi artisti internazionali, tra cui la leggendaria Norma Miller e il grande Chester A. Whitmore. L’evento è riconosciuto dall’Unione Europea all’interno del programma “Europa Creativa”.

Per info:http://www.swingonthebeach.com

Swing on the beach

Locandina (Fonte Sito internet)

 

POLICORO 19 – 27 AGOSTO 2018

POLICORO IN SWING

A Policoro, incantevole città sulla costa jonica, a pochi passi da Matera capitale della Cultura 2019, si tiene, da sei anni, uno tra i festival swing più importanti d’Europa. Organizzato dall’Associazione culturale Vintage Routes, il Policoro in Swing, ha contribuito a valorizzare il territorio lucano e  l’antica città di Eraclea, facendola diventare, in poco tempo, la nuova Harlem del Sud. Ragazzi provenienti da tutta Europa parteciperanno a lezioni di lindy hop, balboa, blues e solo jazz, tenute da artisti internazionali e italiani. Un’esperienza unica nel suo genere grazie al connubio di swing, vela e vacanza. Il programma, le iscrizioni ed ogni informazione sul sito: www.policoroinswing.com

 

Policoro in Swing

Locandina (Fonte Sito internet)

 

Copyright Immagine in evidenza

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi