Caro John

AMICIZIA E GELOSIA – I CONSIGLI DI JOHN

Caro John,

sono Marco, ho diciotto anni e frequento il quarto anno di liceo scientifico.

Il mio migliore amico si chiama Paolo e siamo come fratelli. Ci conosciamo sin dai tempi dell’asilo e condividiamo da allora praticamente ogni cosa.

Fino a qualche tempo fa tra me e Paolo non c’erano segreti, né incomprensioni, tutto era perfetto, lui era il fratello che la vita non mi ha regalato.

Ma da tre mesi a questa parte Paolo ha preso a vedersi con una ragazza che frequenta la nostra scuola e, da tale momento, le cose tra noi sono cambiate; Paolo non mi cerca più, non mi chiama più per le partite della domenica e non mi racconta più di sé.

Non è solo un problema di tempo che non trascorriamo più assieme, non fraintendermi, so benissimo che innamorarsi significa avere delle priorità, e so anche che vivere una storia implica sottrarre del tempo ai propri amici o alle attività che sino a tale momento riempivano le nostre giornate; il vero problema è che Sara, la ragazza di cui Paolo si è invaghito, non mi sopporta (lo so per certo!) e sta facendo di tutto per creare discordia tra di noi.

Il risultato è che Paolo si sta allontanando ed io per questo sto davvero male, ma non so come uscire da questa situazione perché ogni volta che provo a dirgli qualcosa che riguarda Sara, lui prende le sue parti senza nemmeno ascoltare quello che ho da raccontare.

Come posso fare a risolvere la cosa? Ti leggo sempre e spero tanto tu possa darmi il tuo prezioso consiglio.

A presto, Marco

 

Carissimo Marco,

sono davvero lusingato del fatto che tu ritenga preziosi i miei consigli e spero di non deludere le tue aspettative.

Onestamente questo è un caso di scuola per il quale occorre strategia.

Paolo non ha molte colpe in questa situazione; è innamorato ed è chiaro che, trattandosi dei primi tempi, quello che sta vivendo con Sara gli sembra un idillio e non vede difetti o punti oscuri in quella che identifica come la sua dolce metà.

È altrettanto vero che frequentare una persona alla quale si è legati da un rapporto sentimentale implica avere un pò meno tempo da trascorrere con gli amici.

Ma veniamo al nocciolo duro del problema, la nostra Sara. Abbiamo un dato di fatto da cui partire, a Sara non stai simpatico; ed è su questo che dobbiamo lavorare per risolvere il problema.

Io credo che dovresti innanzitutto evitare di rappresentare a Paolo cose che lui non è in grado di vedere; dirgli che pensi che Sara sta tentando di allontanarvi è un concetto che crea in lui uno stato di allarme che inevitabilmente lo porta a schierarsi con lei e non con te; questo perché con te ha un rapporto consolidato, con lei invece ancora tutto da costruire ed ha naturalmente più paura di perdere lei che te.

Direi che dovresti giocare d’astuzia e tentare di entrare nelle grazie di Sara; è vero, a lei non stai simpatico, ma probabilmente è perché pensa che tu possa rappresentare un pericolo o un ostacolo per il suo rapporto con Paolo. Ed è su Paolo si chiude il cerchio! Prova a far capire proprio a Paolo che la sua Sara piace anche a te e che ci sono tante cose che potreste fare anche insieme, voi tre; fagli capire che Sara non è un’intrusa, ma piuttosto un elemento che si aggiunge e si armonizza nel vostro equilibrio e può diventare una vostra amica oltre che la sua fidanzata. Coinvolgi Sara nei vostri progetti senza temere che lei possa respingerti.

In fondo, se le cose tra Paolo e Sara dovessero durare, un sodalizio amicale stabile non potrà che giovare a tutti!

Sono sicuro che con la giusta strategia le cose cambieranno radicalmente e tra qualche tempo, sulle scaramucce a tre dei primi tempi, riderete assieme pensando a quanto sarebbe stato sciocco non godere di una bella e nuova amicizia!

In bocca al lupo e…tienimi aggiornato!

Un caro saluto, John

 

Copyright foto: https://it.blastingnews.com/curiosita/2018/01/amicizia-e-gelosia-quanto-sono-compatibilii-002271741.html/

Annunci

Rispondi