Metis Oggi

NAPOLEONE BONAPARTE, L’IMPERATORE DI FRANCIA

Il 2 Dicembre del 1804, Napoleone Bonaparte fu incoronato imperatore di Francia nella splendida cornice di Notre Dame, restaurata per l’occasione, ebbe luogo la cerimonia di incoronazione di Napoleone Bonaparte a imperatore dei francesi, con il titolo di Napoleone I. 

La mano odigitria che indica la strada da seguire, lo sguardo fiero e minaccioso, il portamento e la postura gagliardi, vitali. Questo, probabilmente, ci viene in mente quando guardiamo un dipinto raffigurante Napoleone. 

Fiero condottiero e poi imperatore, la sua non è stata una ascesa senza pericoli e difficoltà. Di origini toscane, la famiglia di Napoleone Bonaparteviveva in Corsica quando la Repubblica di Genova cedette l’isola alla Francia nel 1769.  Come una sorta di esule già dalla tenera età, Napoleone si trasferì in Francia dove fu vessato proprio come oggi in Italia vengono emarginati gli immigrati o i figli di questi. Tra mille difficoltà, quindi, cercò di redimere la propria condizione fino a quel riscatto tanto atteso. L’ambizione e le giuste scelte politiche trasformarono la sua avventura di emigrante in una carriera che lo portò a regnare su mezza Europa.

Era quarto di dodici figli e il padre Carlo Maria Bonaparte aveva riservato per lui la scelta di intraprendere la carriera militare. Egli rinnovò il comparto e le strategie militari. La vita e la figura di Napoleone Bonaparte sono, però, costellate di curiosità, eccone cinque.

Continua a leggere a questo link

CINQUE CURIOSITÀ SU NAPOLEONE BONAPARTE CHE FORSE NON CONOSCETE

Annunci

Rispondi