ATTUALITÀ

CORONAVIRUS IN BASILICATA: L’ASSESSORE ALLA SANITA’ ROCCO LEONE SPIEGA COME SI STA MUOVENDO LA MACCHINA SANITARIA

L’assessore alla Salute e Politiche sociali della Regione Basilicata, Rocco Leone, si rivolge ai lucani, con un video sulla sua Pagina Facebook, spiegando come si sta muovendo la macchina sanitaria per affrontare l’emergenza coronavirus in Basilicata.

Alla base delle scelte effettuate nei giorni scorsi – ha esordito Leone – c’è una valutazione molto pessimistica di quello che potrebbe accadere nella nostra regione, fatta partendo da quello che sta avvenendo in Lombardia.

L’assessore Leone si è concentrato nel corso del videomessaggio su tre punti importanti:

I test diagnostici. Nei prossimi giorni arriveranno 10.000 test rapidi e saranno estesi a tutto il personale sanitario e alle forze dell’ordine. All’ospedale San Carlo di Potenza, che sta attualmente processando tutti i test, nei prossimi giorni si aggiungerà anche il Presidio Ospedaliero “Madonna delle Grazie” di Matera.

Rianimazioni. Sono 64 i posti già pronti, ma potrebbero diventare 90. Anche in questo caso la valutazione è stata fatta confrontando i dati della Lombardia – ha dichiarato Leone rassicurando che questi posti sono più che sufficienti sulla base delle previsioni fatte. I pazienti con coronavirus, bisognosi della terapia intensiva, saranno ricoverati solo a Potenza e Matera perché in Basilicata c’è carenza di anestesisti. Le altre piccole rianimazioni saranno utilizzate per pazienti non affetti da coronavirus.

Ricoveri pazienti affetti da Covid 19. I pazienti con patologie ricoverati, senza complicanze, per Covid-19 saranno trasferiti presso il nosocomio di Matera che ha a disposizione 94 posti e all’ospedale di Potenza, per altri 40 posti. All’ospedale “San Francesco” di Venosa, scelto per fare da supporto a Potenza e Matera, c’è una disponibilità di 100 posti.

Il video dell’Assessore alla Sanità della Regione Basilicata Dott. Rocco Leone

 

 

 

 

SALGONO A 30 I CONTAGIATI DA CORONAVIRUS IN BASILICATA 

Altri tre casi di coronavirus sono stati registrati nella città di Potenza. Lo ha reso noto la task force regionale. Il totale dei contagiati lucani è quindi salito a 30.

 

Copyright immagine in evidenza 

 

 

Rispondi