CULTURA

LA TEORIA DELLA RELATIVITÀ – ECCO COME EINSTEIN SCONVOLSE IL MONDO

Esattamente 104 anni fa, il genio indiscusso Albert Einstein, pubblica il suo fondamentale articolo Die Grundlage der allgemeinen Relativitätstheorie ( La teoria generale della relatività) che sancì l’inizio di una nuova era nel mondo scientifico. 

Era l’11 Maggio del 1916 quando il mondo uscì ufficialmente dalla cortina di buio e ignoranza nel quale aveva vissuto fin dalla sua nascita per entrare nel lucido campo della conoscenza e della consapevolezza.

 In esso, diversamente da un altro importante articolo del 1905 detto della Relatività ristretta, il grande scienziato tedesco affrontò il tema della forza di gravità nello spazio introducendo l’idea che essa non agisse secondo i classici riferimenti newtoniani – che a quel tempo erano considerati principi basilari della fisica conosciuta – ma come un’azione complessa che vedeva nel ruolo della curvatura spazio-tempo il campo in cui agivano forze quali la massa dei corpi celesti e l’energia.

Come disse lui stesso, fu un lavoro complesso, il più difficile della sua carriera, soprattutto per le difficoltà matematiche riscontrate nel far convergere concetti di geometria euclidea in uno spazio-tempo curvo.

L’articolo produsse un gran rumore nel mondo scientifico.

La notizia occupò le prime pagine di tutti i giornali nel mondo.

Era nata la relatività.

Annunci

Rispondi