CULTURA

27 LUGLIO 1929. MORAVIA ESORDISCE CON GLI INDIFFERENTI

“Essendo nato e facendo parte di una società borghese ed essendo allora borghese io stesso, “Gli indifferenti” furono tutt’al più un modo per farmi rendere conto di questa mia condizione. […] Che poi sia risultato un libro antiborghese è tutta un’altra faccenda. La colpa o il merito è soprattutto della borghesia”. (da L’uomo come fine di Alberto Moravia)

Così Alberto Moravia descriveva il suo romanzo di esordio, Gli Indifferenti, la cui prima pubblicazione per Edizioni Alpes Milano risale al 27 luglio del 1929, che racconta la storia dei fratelli Carla e Michele Ardenga, due giovani borghesi incapaci di provare sentimenti.

I due vivono la vita pervasi dalla noia e dalla più totale apatia rispetto al declino economico che ha colpito la loro famiglia.

Appartenente al filone realista, Gli Indifferenti è un’opera che apre un focus su uno spaccato sociale, quello borghese dell’Italia fascista, votato ad una convenzionalità estrema, che finisce per determinarne la non autenticità.

Quello che salta all’occhio del lettore è il sentimento di ipocrisia che contraddistingue i personaggi e le loro azioni e che mette in luce la gabbia sociale nella quale si muovono i protagonisti della storia, che inevitabilmente sono costretti alla menzogna costante ed alla trasposizione del loro pensiero recondito in azioni o esternazioni contrarie ad esso, perché ciò vuole la convenzione di cui sono vittime.

Il romanzo, grazie alla spigliatezza (e per l’epoca di uscita forse scabrosità) delle vicende narrate, attirò diversi rumors, che giocoforza ne determinarono in parte il grande successo.

Per una maggiore intelligentia dell’opera di grande supporto alla lettura è un successivo romanzo di Moravia, scritto diversi anni dopo, che si intitola La Noia.

Nel 1964 Gli Indifferenti sono sbarcati sul grande schermo, con la regia di Francesco Maselli e nel 1965 hanno conseguito Il Nastro d’Argento per la migliore scenografia.

Copyright foto: https://www.anobii.com/books/Gli_indifferenti/01840485ba8c8b3b72

Rispondi