CULTURA

INTERVISTA A BENNO PAMER, AUTORE DELLA TRILOGIA URBAN FANTASY ”SERAPHIM”

Benno Pamer, diplomato in Design della comunicazione, è direttore generale di un’azienda internazionale che produce materiali chimici per l‘edilizia. La sua opera “Seraphim. Il tradimento”, pubblicata in tedesco nel 2016 e diventata un bestseller, è ora tradotta anche in italiano da Astro Edizioni come primo volume di una trilogia urban fantasy. I successivi volumi saranno “Seraphim. I dannati” e “Seraphim. Il retaggio”.

a cura di Leonardo Biccari

A che genere letterario appartiene la sua saga Seraphim?

Seraphim è un urban fantasy, con elementi thriller ed erotici. 

Quali sono i temi più importanti trattati nell’opera?

Di sicuro la lotta tra il bene e il male, incarnata in angeli e demoni, che vivono sulla Terra e non si distinguono fisicamente dagli uomini. Altri temi sono: terrorismo, amore, erotismo, storia, cospirazioni farmaceutiche, famiglie potenti che decidono l’andamento del mondo dietro le quinte… quindi, si tratta di un mix molto attuale.

Il protagonista della trilogia, Noah Seraph, è un giovane come tanti altri che scopre di appartenere a una stirpe soprannaturale, quella dei serafini, gli angeli più potenti e più vicini alla Luce. Vuole descriverci il suo interessante protagonista?

Noah è un 21enne, che vive in una piccola valle nel mio paese, in Alto Adige. È cresciuto solo con la madre, perché suo padre è morto poco dopo la sua nascita e il patrigno gli rende la vita difficile. Nonostante questo, è diventato un bel ragazzo, sportivo, intelligente e curioso che scopre al suo 21esimo compleanno di far parte, come il padre scomparso, della famiglia degli angeli. Da questo momento, la sua vita cambia perché scopre che proprio lui può fare la differenza in questa lotta eterna tra bene e male, che sta scivolando verso il male. 

Nella trilogia Seraphim vi è un originale approccio al tema della sessualità, in relazione alle figure degli angeli e dei demoni. Vuole parlarcene?

Volentieri. La sessualità, come per noi umani, anche tra angeli e demoni è parte fondamentale della vita. Gli angeli si caricano d’energia praticando una sessualità sensuale, positiva, equilibrata, per loro è quasi come essere attaccati a una ricarica elettrica. Mentre i demoni cadono nella lussuria e in prassi violente, con un ruolo della donna senza nessun diritto, trattata come oggetto.

Ha fatto riferimento a delle opere fantasy in particolare per la stesura della sua opera? E in generale, quali sono i suoi scrittori preferiti?

Io amo Tolkien, ho letto anche la Rowling, ma come scrittori preferiti mi ritrovo di più in Dan Brown, Ken Follet e Umberto Eco. Da sempre mi hanno anche ispirato le grandi opere classiche di ogni mitologia antica, sia greca, sia romana, ma anche germanica, nordica, arabica e orientale. In tutte queste opere c’è un elemento simile: vi è sempre un eroe che lotta contro il male, una volta con più sfumature caratteriali, un’altra (ad esempio nelle storie religiose) con meno, visto che i grandi profeti sembrano essere stati perfetti e del tutto asessuali. Il fantasy moderno ai miei occhi non è nient’ altro che la trascrizione di un’Odissea, nel nostro mondo.

Vorreste descriverci alcune delle particolari ambientazioni (sia quelle realmente esistenti, sia quelle da lei inventate) in cui si muovono i personaggi della sua saga?

Le ambientazioni sono tutte reali. Per me era importante ambientare una parte di ogni libro in Italia, soprattutto nella mia provincia, perché sono dell’opinione che valgono tanto quanto Londra, New York o altre città internazionali, che spesso sono sfruttate nei thriller fantasy. Ho sempre tentato di descrivere luoghi che conosco bene e, dove non è stato possibile come in Siria, ho utilizzato Google Maps e internet per farmi un’idea più chiara. Peccato che non ho potuto avere un’impressione dei profumi di queste zone lontane, che spesso fanno la differenza nella creazione di un’immagine per il lettore.

Come si evolverà la storia narrata in Seraphim? Può darci qualche anticipazione sul secondo libro della trilogia dal titolo SeraphimI dannati? Quando verrà pubblicato?

Dopo aver superato le traversie del primo libro, Noah dovrebbe iniziare a prendere in mano il suo ruolo di serafino, quindi divenire uno degli angeli più importanti. Ma ha 21 anni e deve anche crearsi una vita privata e una relazione. Scopre presto che questo non gli è permesso. Visioni strane lo portano nel passato e capisce che non esistono solo il bene e il male, ma che ci sono anche delle sfere intermedie, che lottano sia contro gli angeli, sia contro i demoni. Scopre l’esistenza di una forza nuova che potrebbe distruggere ogni fazione e ridurre l’umanità in schiavitù. In più, compare un altro angelo femminile, che mette a dura prova l’amore di Noah e Mirjam… terrorismo, storia, amore, erotismo: di nuovo temi che promettono una lettura avvincente e divertente.

Il secondo libro, Seraphim I dannati, sta per uscire in questi giorni ed è già disponibile in formato ebook e tascabile. Tutta la trilogia dedicata al mio mondo sarà pubblicata da Astro edizioni entro novembre 2020, compresa anche l’uscita del libro illustrato ispirato a essa, in italiano e tedesco: Angeli & Demoni (Engel & Damonen).

Titolo: Seraphim  1) Il tradimento; 2) I dannati; 3) Il retaggio

Autore: Benno Pamer

Genere: Urban Fantasy

Casa Editrice: Astro Edizioni

Pagine: 304; 336; 352

Prezzo: 14,90€; 15,90€; 15,90€;

Codici ISBN: 1) 978-88-331-70-244; 2) 978-88-3317-098-5; 3) 978-88-3317-100-5

Contatti

https://www.instagram.com/seraphim.trilogy/

https://www.lafeltrinelli.it/libri/benno-pamer/tradimento-seraphim/9788833170244

http://www.astroedizioni.it/catalogo-libri/thriller-e-gialli/seraphym-il-tradimento/

Rispondi