CULTURA

Grammatica umoristica – Il libro di Francesco Mercadante sugli strafalcioni linguistici

Titolo: Grammatica umoristica

Autore: Francesco Mercadante

Editore: Margana Editore

Pagine: 346

Formato: 12×16.5

Prezzo: 14.50 €

ISBN: 9788897549581

Grammatica Umoristica è una “bizzarra grammatica”, che attraverso l’umorismo ci propone un campionario degli errori più comuni, ma per questo non meno gravi, presenti nel web. L’autore di quest’opera, edita da Margana Edizioni, è Francesco Mercadante, docente universitario ed esperto di linguaggio. Si legge nell’introduzione che «Grammatica Umoristica contiene le indagini linguistiche d’uno Sherlock Holmes redivivo o, secondo tutt’altra prospettiva, di un questuante della parola: dalle storture della grammatica a quelle della pubblicità, attraverso il presunto stile social». Il libro non è, dunque, una semplice raccolta di errori, ma è soprattutto una esilarante analisi dei fenomeni linguistici. Un errore, una svista linguistica possono capitare a tutti, ma quando compaiono sui profili social di politici, scrittori e manager importanti, la questione assume un aspetto del tutto diverso. «Accade, comunque e per lo più, che il popolo dei social network, sempre pronto a rifugiarsi in una sorta d’inglese virtuale, si mostri ribelle verso l’ordine grammaticale, ostile a chi, come Eco o Galimberti, abbia tentato di ammonirlo o diffidarlo». Il volume è composto da oltre cinquanta capitoli, dandoci la misura del lavoro, non solo di osservazione, che c’è alle spalle del libro. Esso muove i primi passi nel lontano 2015, quando Francesco Mercadante intraprende un timido e impacciato approccio al mondo del web e nonostante le incertezze iniziali e il non essersi mai sentito un blogger, riesce a trovare il suo pubblico e il successo. Qualche anno dopo nasce il suo libro, che racchiude gli esempi più eclatanti e gli errori più comuni trattati attraverso uno stile spassoso e fruibile. Il cuore del volume, al di là degli esempi, è una profonda riflessione sul linguaggio e su come quest’ultimo riesca a modificare il mondo che ci circonda. «Il linguaggio che usiamo costruisce e modifica la realtà che ci sta intorno: un errore di grammatica o comunicazione, a poco a poco, specie se ripetuto nel tempo, può trasformarsi in una distorta visione dell’esistenza». Saper usare la lingua nella maniera corretta significa anche indirizzare nella giusta direzione la società. Saper usare la lingua significa anche imparare a gestire e conoscere bene i rapporti umani, ma dal libro di Mercadante viene fuori una realtà deprimente, in cui tutti, anche chi ricopre posizioni di prestigio, cade nell’errore più banale. Concordanze, pronunce, ortografie, punteggiature, sintassi, consecutio temporum sono solo alcuni dei fenomeni analizzati da Mercadante in questo libro, che ha il duplice scopo di far riflettere e, probabilmente, di insegnare qualcosa che ottimisticamente speriamo di aver solo dimenticato.  Amalia Vingione

Francesco Mercadante (Erice, 13 marzo 1977), Analista del Linguaggio ed economico-finanziario, è consulente e project manager di alcune aziende italiane e contributor di Econopoly24- Il Sole 24 Ore. È stato consulente del Garante dei Diritti dei Detenuti della Regione Sicilia e docente di Analisi dei Testi presso i Corsi di Laurea in Scienze e Tecniche della Psicologia della Sviluppo e dell’Educazione, Lettere e Filosofia e Ingegneria delle Telecomunicazioni dell’Università degli Studi di Palermo. È Autore di parecchi saggi su Linguaggio ed Economia. Tra le sue principali pubblicazioni: In principio era il debito Il linguaggio dell’economia e della finanza Messaggio, paradosso, spiegazione (2017); #SonoDiventatoMiaMoglie (2014); L’intelletto sanguina (2009); Psicosemantica della devianza (2008); Vendo casa per comprare orologio (2008); Il corpo nella stanza (2007); Assenza narrante (2006); Da circa vent’anni opera nei processi d’internazionalizzazione, con particolare riferimento al mondo arabo, all’Europa dell’est e alla Russia.

Contatti

https://www.francescomercadante.it

https://www.marganaedizioni.it/1/shop_on_line/Libri/13/Grammatica_umoristica/116

Rispondi