CULTURA

MAGGIO: TEMPO DI FRAGOLE

Con l’arrivo della primavera, non mancano sulle nostre tavole le fragole, frutti dal colore rosso vivo e dal sapore dolce e succoso, tanto amate dai grandi quanto dai più piccoli. Appartenenti alla famiglia delle Rosaceae e al genere Fragaria, le fragole sono falsi frutti o frutti complessi. Dal punto di vista botanico, infatti, i frutti veri e propri si identificano negli acheni, quei semini gialli, circa duecento, presenti sulla parte esterna, mentre la parte più gustosa è rappresentata dal ricettacolo. Buone, ipocaloriche, alleate di bellezza: scopriamo le tutte le proprietà ed i benefici di questo super frutto! 

PROPRIETÀ NUTRIZIONALI 

Le fragole sono ipocaloriche, ricche di fibre e hanno un buon potere saziante.

100 grammi contengono: 

  • Kcal 27
  • Grassi 0,40g
  • Carboidrati 5,3g
  • Proteine 0,9g
  • Fibre alimentari 1,6g

Come per gli altri frutti rossi (ciliegie,lamponi, mirtilli, more, ribes,  bacche di Goji), gli effetti benefici delle fragole dipendono dall’alto contenuto di acidi organici, flavonoidi antiossidanti, vitamina C, vitamina A, vitamina K, potassio, calcio, ferro, fosforo e magnesio. 

Questo frutto è stato inserito dall’USDA (Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti d’America) nella speciale classifica dei super cibi anti età ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity), per il notevole contenuto di sostanze antiossidanti benefiche per la salute, efficaci nel combattere i tanto temuti radicali liberi.

TUTTI I BENEFICI

Protezione cardiovascolare Ricchi di antiossidanti, specie antocianine (sostanza alla quale deve il colore), in grado di ridurre l’ossidazione delle LDL (colesterolo buono), protegge dal rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

Riduzione del rischio di sviluppare patologie oncologiche Diversi antiossidanti presenti nelle fragole, come la quercina e l’acido ellegico, hanno mostrato chiare proprietà anti-tumorali. Ottimi risultati preliminari sono stati ottenuti in caso di tumori del colon, della prostata e del cavo orale.

Effetto neuro-protettivo L’acido gallico, uno degli acidi fenolici presenti nelle fragole, ha un effetto neuro-protettivo nei confronti dello stress ossidativo e della neurotossicità.

Effetto antinfiammatorio I fenoli presenti nelle fragole contribuiscono ad alleviare e combattere molti disturbi infiammatori. 

Azione drenante e depurativa Le fragole sono ricche di acqua (90%) contengono poco sodio e una quantità maggiore di potassio e vitamina C. E’ riconosciuto, pertanto, il loro potere drenante di liquidi e tossine in eccesso.

Per combattere la ritenzione idrica possono essere preparate delle ottime tisane e bevande. 

Benefici per i dentiGrazie alla loro superficie rugosa, con lo sfregamento diretto sui denti, le fragole hanno un effetto detergente e sbiancante. Inoltre contengono xilitolo, sostanza “amica” che agisce riducendo l’adesività della placca batterica ai denti, prevenendo l’insorgere di carie. 

Benefici in gravidanzaDurante la gravidanza le fragole si possono mangiare, ma sempre senza esagerare. In questa fase della vita il fabbisogno di ferro aumenta: le fragole sono ricchissime di vitamina C, che assorbono meglio il ferro ed aiutano a contrastare l’anemia durante la gestazione.

Rinforzante del sistema immunitario Per rafforzare le difese immunitarie è importante mangiare i cibi giusti per aiutare l’organismo a prevenire influenza e malanni di stagione. Le fragole, ricche di Vitamina C, possono aiutarti. Una porzione di fragole apporta più vitamina C di un’arancia. 

CURIOSITA’ 

A Wépion in Belgio esiste un Museo della Fragola interamente dedicato alla storia di questo frutto rosso. In una sezione specifica è possibile acquistare confetture, piantine, utensili da cucina e gustare una buona birra artigianale aromatizzata alla fragola.

Le fragole contengono acido folico e vitamina B in grado di mantenere in buona salute l’apparato produttivo, e da sempre sono considerate, così come il cioccolato e le ostriche, uno dei cibi afrodisiaci per eccellenza. Ottime se abbinate allo champagne, ad una fonduta di cioccolato e alla panna. 

ACQUA DETOX CON FRAGOLE E LIMONE

Ingredienti:

1 litro di acqua naturale

2 limoni

500 gr di fragole

Pulite le fragole, lavatele e tagliatele a metà.

Mettetele in una brocca e versate l’acqua. 

Coprite e lasciate in frigorifero per almeno due ore. Più la lasciate in infusione più si colorerà di rosso e le fragole alla fine assumeranno un colore rosa pallido.

Copyright immagine in evidenza

Rispondi