Caro John

CALO DEL RENDIMENTO SCOLASTICO:COME GESTIRLO?

Caro John,

sono una mamma di tre ragazze: Aurora, Bianca e Giada.La più piccola Giada ha soli 12 anni e sta vivendo il suo periodo di ribellione tipico dell’ età adolescenziale. Da un mese circa il suo rendimento scolastico è cambiato moltissimo: ha avuto un calo in tutte le discipline scolastiche. Inoltre, manifesta un rifiuto nel frequentare la scuola. Sono frequenti frasi del tipo: “Non me ne frega di studiare. Che cosa ci vado a fare? E’ noioso e non serve a nulla!” Questa situazione va avanti da più di un mese e oltre ad essere preoccupata vorrei poter fare qualcosa. Cosa posso fare per poterla aiutare?

Donatella

Carissima amica,

è quasi fisiologico che, almeno una volta nel suo percorso scolastico un adolescente si rifiuti di andare a scuola per paura di non farcela o per svogliatezza. Molto spesso e come mi auguro nel caso di sua figlia Giada, si tratta di crisi passeggere che rientrano da sole, soprattutto se noi genitori ci mostriamo tranquilli e pazienti, aspettando che passi. Provi, nel frattempo, a parlare il coordinatore di classe per poter trovare un progetto, un percorso da fare anche con l’aiuto di uno psicologo.

Copyright immagine in evidenza

Advertisements

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.