CULTURA

EGITTO, LA TERRA DORATA CHE REGALA MERAVIGLIE DOPO MILLENNI DI STORIA E MISTERI

L’antico Egitto! Quante immagini evoca nella nostra memoria.

Faraoni onnipotenti e snelle palme dolcemente mosse dalla brezza del Nilo, il fiume eterno, che circonda tesori nascosti e tombe misteriose. Il tutto evaso da un’atmosfera di arcana magia che contribuisce a farne un paese unico al mondo.

Di frequente i mass media ci ripropongono il mito della grande avvenuta con eroi alla Indiana Jones e molti di noi avranno certo sognato di essere protagonisti di una favola scoperta archeologica, E chi non desidererebbe percorrere deserti inesplorati alla ricerca di tesori nascosti, di luoghi che hanno visto nascere la storia o vagare anche solo per ritrovare ”se stessi” per il gusto di assaporare una libertà calda, selvaggia, esotica e assoluta?

Contrariamente a quanto spesso accade alle ”mete da sogno” più ricche e affascinanti nella fantasia che nella realtà, l’Egitto è riuscito a sopravvivere al suo stesso mito per la concretezza di quanto la sua civiltà seppe concepire e creare, al di là di ogni fantasia, incontrando i visitatori di oggi così come aveva fatto con quelli di ieri.

Per comprendere chi furono, ma anche per indagare tra gli affascinanti meandri della loro storia, abbiamo esplorato con ogni mezzo i deserti e le piste misteriose che condussero questi popoli nel cuore dell’Africa alla ricerca di chissà quali ricchezze.

Famosi archeologi hanno portato alla luce scoperte ben più esaltanti di quelle raffigurate nelle pellicole cinematografiche. Una terra di leggende e maledizione che, a volte affascina, a volte spaventa.

E su questa terra dorata domina Il Cairo, la sua capitale,  spesso chiamata con il nome Miṣr , termine utilizzato anche per riferirsi all’intero Egitto che quindi ne enfatizza la centralità per la nazione stessa. ll nome deriva dal termine greco ‘καιρός’ una parola che nell’antica Grecia significava “momento giusto”.

Una città che è stata fortemente all’avanguardia se si considera che qui nasce una delle prime università di tipo occidentale: l’Università del Cairo, statale, fondata nel 1908, e l’Università Americana del Cairo, privata, fondata nel 1919.

Al Cairo si trovano molti musei di ogni genere; tra i più importanti vi sono:

Inoltre la capitale era sede del Teatro chediviale dell’Opera, uno dei teatri più belli del mondo, famoso per aver ospitato la prima dell’Aida, nel 1871. Fu completamente distrutto da un incendio nel 1971. A ricordarlo rimane solo la grande Piazza dell’Opera (Mīdān Ōberā) nel distretto di Ezbekiyya.

Il Cairo è una città enorme, con i suoi 18 milioni di abitanti è una delle megalopoli più grandi del pianeta, la diciannovesima al mondo in ordine di grandezza, anche per la densità di popolazione per metro quadro.

Una città famosa per la sua storia millenaria, adagiata sulle rive del grande fiume Nilo,con un mix di quartieri antichi del periodo medievale e zone di inurbamento più recente, dove la vita si svolge con ritmi frenetici e moderni.

Se fin da bambino hai sentito la magnetica attrazione verso questa civiltà misteriosa e la sua terra dorata, e hai sognato di discendere dal dio Ra che ogni mattina sorge sulle acque del Nilo, non ti resta che abbandonarti a questo 97° numero di Aprile e continuare a sognare sugli antichi faraoni della terra d’Egitto.

Salute a te, o Nilo, che esci dalla terra e vieni a mantenere l’Egitto in vita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...