CHI SIAMO

DIREZIONE 

 

19691436_10154583667176302_1379234882_n

 VINCENZO MAIDA

DIRETTORE

Vincenzo Maida vive a Montalbano Jonico, è stato direttore reponsabile dei periodici Eraclea e InformaSanità, ha fatto parte della redazione del quotidiano “Lucania” e ha collaborato con diverse testate giornalistiche. Ha scritto i romanzi storici La castellana e La ragazza sui calanchi e nove opere di drammaturgia. Sulla sua produzione letteraria, giornalistica e drammaturgica è stata discussa una tesi di laurea presso il DAMS dell’Università di Bologna.

 

17238284_10154255252831302_1390621489_n
EDITORE
Luana Casalnuovo è nata sotto il segno dei Gemelli il 9 giugno del 1988. Appassionata di scrittura, letteratura, arte, viaggi, fotografia e tanto altro, ha un interesse smisurato per la storia antica e la mitologia. Adora la musica classica e ha studiato pianoforte fin dall’infanzia. I film e la letteratura francese sono i suoi migliori alleati contro la noia ma anche l’ossessione per le series di genere storico e post-apocalittici. Ha un gran senso dell’humor, poco velato ma abbondantemente cinico che, spesso e volentieri, mette in gioco per torturare i suoi interlocutori. Presidente di Metis Factory, associazione operante nel settore della cultura, dell’informazione, del giornalismo e dell’editoria. Editore e co-fondatrice di Metis Magazine e capo redattore de ”La Grande Bellezza” presso ilMetapontino.it, rubrica storico-culturale sulla bellezza di ieri e di oggi. Collabora con la web tv Jonica Tv e con Radio Raptus come speaker radiofonico per ”Le Breaking News di Metis Magazine”.

REDAZIONE

 

imma
Classe 1988, laureata in Filologia Moderna alla Sapienza di Roma, scrive per passione e dedizione. Da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Matera dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma e Dublino. Assidua frequentatrice di mercatini dell’usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all’amore per la scrittura. Insegna italiano e storia alle superiori, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D’annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole “Fare, o non fare! Non c’è provare!”, e questo è diventato, ormai, il suo motto. May the force be with you!

 

 

tiziana-gian

TIZIANA GIANNITELLI

Lucana di nascita, salentina di adozione. Cresciuta a suon di polpette e libri, avvezza alla resistenza in cucina, e poi a tavola, grazie ai pranzi di Nonna Enza e mamma Adele. Bazzicando nelle loro cucine fin da piccolissima, ha sviluppato una smodata passione per l’enogastronomia e ha rispettivamente ereditato l’attenzione alle tradizioni e l’attitudine ad osare. Vive a Lecce, dove ha terminato i suoi studi in Gestione delle attività turistiche e culturali. Incostante per natura, assennata per necessità; per il momento si destreggia fra corsi di specializzazione, libri ancora da leggere e serie TV lasciate in standby dalla sera precedente.

rosa de

Calabrese a metà, nata sotto il segno dei gemelli, scrivo per diletto. Grandissima sostenitrice della cultura mediterranea in generale, dalla cucina ai viaggi, dal folklore alla psicologia della gente del Sud. Sono cresciuta ascoltando molta musica. Adoro i libri e Luciano De Crescenzo è da sempre il mio scrittore preferito: l’ironia intelligente e la positività dei partenopei potrebbero salvare il mondo. La robustezza degli ulivi, l’energizzante profumo di zagara e l’aroma profondo della liquirizia colorano la mia terra, caratterizzando e profumando le mie giornate. Amo le buone maniere: la gentilezza ed il sorriso sono i farmaci più efficaci che conosca.

alessandradangi

ALESSANDRA D’ANGELLA

Nata sotto il segno della bilancia, vive nell’incessante ricerca di un equilibrio perfetto che non trova!
In una vita passata ha vissuto sicuramente nei panni di Penelope, la donna dell’attesa, capace di incidere sulla realtà grazie alla sua determinazione ed alla sua temperanza.
Amante dei viaggi zaino in spalla e delle avventure on the road, avida lettrice di libri noir e con una smodata passione per la filmografia di Alejandro Gonzales Inarritu, di cui apprezza il genio un po’ contorto e non immediatamente comprensibile.
Il suo sogno nel cassetto? Metter piede anche per un solo istante sull’isola di San Borondón!

 

andrea

ANDREA PROSPERI

Andrea Prosperi è nato nel 1992. Ha scoperto e riscoperto la lettura più volte negli anni, vagando tra il classico e lo sperimentale, con particolare passione per le arti grafiche. Attualmente, mentre approda nel mondo delle notizie e del giornalismo, si sta impegnando nel traguardo della laurea in Scienze Storiche, del Territorio e per la Cooperazione Internazionale all’Università di Roma Tre, con una tesi sullo sviluppo del fumetto supereroistico tra propaganda e critica politica e sociale.⁠⁠⁠⁠

 

HUMOR

 

veronica alfieri

VERONICA ALFIERI, FUMETTISTA

 

samuele

SAMUELE DE MARCHI, FUMETTISTA

Annunci