Magazine

QUELLO STRANO OGGETTO DEL DESIDERIO – I CONSIGLI DI ADAM ED EVA

Cari Adam & Eva,

sono Mirko, ho 26 anni e da circa sei mesi frequento una donna di dieci anni più grande di me.

Lei ha un matrimonio andato male alle spalle, per cui ci stiamo andando piano, ci vediamo regolarmente anche se non spessissimo ed abbiamo deciso di non impegnarci emotivamente, almeno per il momento, sicché potrei definire la nostra sicuramente una storia più sessuale che sentimentale, anche se devo ammettere che io provo un certo senso di affezione.

Lei ha evidentemente molta più esperienza di me a letto e riscontro nel suo modo di fare una sorta di disinibizione caratteriale che rende tutto più eccitante; ma nell’ultimo incontro che abbiamo avuto mi ha fatto una proposta che mi ha un tantino spiazzato e di fronte alla quale – non sapendo come comportarmi – ho deciso di prendere tempo.

La mia “amante” mi ha proposto di “arricchire” i nostri incontri (è proprio questo il termine che ha utilizzato) attraverso l’uso di un sex toy di coppia, un anello vibrante per la precisione, che a suo dire prolungherebbe il piacere per me e lo intensificherebbe per lei.

Da quell’ultimo incontro, pur desiderando di vederla, sto evitando ogni occasione utile, perché la sua richiesta oltre ad imbarazzarmi, e non poco, mi crea un certo stato di ansia; continuo a pensare che se mi ha chiesto di usare un oggetto per provare piacere (o più piacere) probabilmente non è soddisfatta delle mie prestazioni.

Vi chiedo aiuto, come dovrei comportarmi?

Caro Mirko,

non ci stupisce affatto che la tua “amante” (per usare le tue parole) abbia delle fantasie erotiche di questo tipo.

L’utilizzo di sex toys nei rapporti a due, specie nelle coppie consolidate, è più frequente di quanto non immagini; rompono la routine e permettono di dare ampio sfogo alla fantasia, senza contare che ottimizzano le prestazioni sessuali, e ciò non perché non sia bello fare l’amore in maniera semplice, ma perché ogni tanto cambiare le cose aiuta a rinvigorire il rapporto…e anche a conoscersi meglio.

Analizzando la situazione che ci descrivi riteniamo che tu non debba affatto vivere con imbarazzo la richiesta della tua partner, ne’ pensare che lei non sia soddisfatta della vostra intimità; al contrario, l’averti confidato di avere una fantasia di questo genere denota che tra voi c’è molta complicità. Insomma, non è di certo una cosa che si chiede al primo che capita!

Il fatto che te lo abbia chiesto significa che si fida di te e pensa di poter parlare con te senza veli e senza tabù; questa è davvero una cosa meravigliosa!

Pensiamo che dovresti assecondare il desiderio della tua compagna e lanciarti in questa avventura, per sperimentare con lei questa emozione “nuova”.

Un anello vibrante permette di mantenere l’erezione più a lungo e di avere una eiaculazione ritardata, amplificando il piacere per entrambi; non può che rendere migliori i vostri momenti di incontro.

Potresti rispondere alla richiesta della tua partner rilanciando; perché non le chiedi di andare insieme in un sexy shop per scegliere il giochino più adatto alle vostre esigenze?!

Sarebbe un buon modo per rompere il ghiaccio, per misurarvi in una situazione insolita e perché no…per divertirvi un po’!

Siamo certi che – dopo questa prova – la vostra diventerà una bella storia d’amore, in bocca al lupo!

Adam & Eva

Copyright foto: Copertina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...